Giarre e Riposto

“Metta la mascherina dentro il panificio”: titolare aggredito dal cliente dopo la richiesta

cronaca catania
Il titolare del panificio gli chiede di indossare la mascherina e lui lo aggredisce. Agli arresti domiciliari un 37enne di Giarre.

Un insolito fatto di cronaca si è verificato ieri sera a Riposto, dove il titolare di un panificio della zona è stato aggredito da un cliente all’interno del suo esercizio. Il proprietario del panificio, infatti, avrebbe chiesto all’avventore di indossare la mascherina, come da disposizioni governative, ma la richiesta avrebbe scatenato l’ira furiosa dell’uomo.

Il 37enne di Giarre si sarebbe recato al panificio, affollato da molti clienti, e, alla richiesta di indossare il dispositivo di sicurezza personale, avrebbe cominciato ad aggredire fisicamente il titolare e i suoi familiari, intervenuti per difenderlo. A sedare l’aggressione al panificio, sito in via Archimede a Riposto, sarebbero intervenuti gli agenti dei Carabinieri, anch’essi aggrediti dall’uomo inferocito.

Bloccato e reso inoffensivo l’uomo, i Carabinieri avrebbero tratto agli arresti il 37enne, accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e di violenza personale. L’uomo si trova adesso agli arresti domiciliari, mentre il titolare del panifici e i suoi familiari sono stati costretti a ricorrere alle cure ospedaliere per diverse ferite, fortunatamente non gravi, riportati durante l’aggressione.

Rimani aggiornato