Articolo Sponsorizzato

L’azienda etnea Flazio lancia Domains contro la crisi: “Domini web al prezzo più basso d’Europa”

L'azienda alle pendici dell'Etna lancia la piattaforma Domains: sarà possibile creare domini .it in modo semplice e al prezzo più basso d'Europa.

Usare il web è oggi essenziale per permettere alle aziende di avere un loro richiamo sul pubblico di massa. Il primo passo pertanto è registrare un dominio internet con il proprio nome aziendale. Da un’indagine di Netcomm, risulta infatti che il 77% delle aziende che vende online ha dichiarato di aver acquisito nuovi clienti nei mesi di emergenza sanitaria e confinamento.

Questo prova che la crisi ha portato molti consumatori ad acquistare online per la prima volta: nei primi 5 mesi del 2020 il numero dei consumatori online si è triplicato rispetto allo stesso periodo del 2019 (Fonte AGI).

Proprio a causa dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo oggi, il costo dei domini .it sarà il più basso d’Europa e a prezzo di costo, grazie alla campagna Domains lanciata da Flazio: i domini saranno disponibili al prezzo di 4 euro, sia per l’acquisto che per il rinnovo. Nessuna promozione di lancio: il prezzo è fisso e non sarà modificato nel tempo. Tutto sarà gestito da una piattaforma costruita sulle esigenze degli utenti, semplice da utilizzare e intuitiva sia per chi vuole acquistare il dominio della propria attività con un piccolo investimento.

Abbiamo raccolto i pareri di oltre 500.000 clienti che hanno già realizzato un sito web per comprendere quali sono le problematiche legate all’acquisto e alla gestione di un dominio e trovare una soluzione: la nuova piattaforma Domains risponde in maniera precisa a tutte le difficoltà riscontrate dai clienti sia in fase di acquisto che di gestione di un dominio”, ha dichiarato Flavio Fazio, CEO di Flazio.

Una vera e propria rivoluzione nel mercato dei domini: Flazio, infatti, tende la mano alle aziende rinunciando al rincaro per la gestione del servizio di intermediazione con il Nic, l’anagrafe dei domini: Non è un regalo – fanno sapere dall’azienda siciliana –, ma un investimento sul rilancio economico della nazione: un modo per sostenere le piccole e medie imprese e i professionisti che sono il cuore pulsante dell’economia italiana“.

Infatti, a fronte di molte promozioni presenti al momento della registrazione del dominio, i rinnovi hanno spesso costi nascosti e molto elevati e anche le varie operazioni, che si possono effettuare su un dominio, sono spesso mostrate in pannelli di gestione ostici: “Il Covid-19 ci ha dato una grande opportunità – conclude Flavio Fazio -. Ogni azienda italiana adesso è davvero consapevole dell’importanza di avere un sito web e di portare online la propria attività”.

Rimani aggiornato