Scuola

Regione Sicilia, 2 milioni di mascherine per le scuole: serviranno per gli esami

Sono già in consegna, da parte della Protezione Civile regionale, i dispositivi di protezione destinati alle scuole superiori siciliane, impegnate tra pochi giorni con gli esami di maturità.

Tra pochi giorni prenderanno il via gli esami di maturità, anche se saranno esami svolti in maniera particolare. Come ormai abbiamo appreso, non ci saranno prove scritte e gli esami consisteranno in un’unica prova che si svolgerà in maniera orale. Il tutto avverrà però in presenza della commissione giudicatrice che sarà formata dagli stessi docenti.

Sarà questo un ritorno tra i banchi per milioni di studenti, dopo mesi di didattica a distanza a causa del lockdown. Adesso la situazione è migliorata e mantenendo le distanze e con le mascherine si potranno sostenere gli esami in presenza, un modo per concludere in maniera dignitosa il proprio percorso scolastico.

Anche la Sicilia si sta attrezzando per poter garantire la sicurezza di docenti e alunni nello svolgimento degli esami. A tal proposito il Dipartimento Regionale della Protezione Civile ne ha già pronte 1.862.000. Questo è, infatti, il numero di mascherine che stanno arrivando a tutti gli istituti superiori, pubblici e paritari, presenti sull’isola.

I dispositivi di protezione serviranno a studenti e personale docente, oltre che agli operatori impegnati a vario titolo nell’espletamento delle procedure d´esame. In queste ore il DRPCS sta organizzando la spedizione dei dpi attraverso la rete dei consegnatari, anche con l’ausilio di personale volontario.

Speciale Test Ammissione