Cronaca

Catania, picchia la madre per la droga: faceva lo stesso a moglie e figlio

Violenze cronaca catania
Picchiava e minacciava la madre quotidianamente per ottenere i soldi per la droga: adesso la donna ha deciso di sporgere denuncia.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato un 39enne catanese per maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e minaccia. Nel pomeriggio di ieri i militari, ricevuta tramite il 112 NUE una richiesta d’intervento per una lite in famiglia nel popoloso quartiere della “Civita”, si sono recati immediatamente sul posto trovando una casalinga 54enne seduta sul ciglio della strada, dolorante e visibilmente scossa emotivamente. I militari hanno chiamato il 118 per assistere la donna che si rifiutava di recarsi in ospedale per paura della possibile reazione del figlio.

L’uomo infatti la minacciava di fornirgli quotidianamente il denaro necessario all’acquisto della droga con l’uso di minacce e violenza: la donna viveva in quest’incubo dal 31 gennaio scorso da quando cioè coabitava con lei perché costretto ad abbandonare la casa familiare che condivideva con la moglie ed il figlio ai quali, purtroppo, egli riservava lo stesso trattamento. La donna pertanto aveva accolto il figlio in casa, pur consapevole del suo grave stato di tossicodipendenza che lo portava a intimare alla donna minacce di ogni genere e percosse.

Invero, la donna aveva già segnalato la situazione alle forze dell’ordine, senza però voler denunciare il figlio. Resasi conto della gravità della situazione e della pericolosità del figlio, la donna ha deciso di sporgere denuncia, così da aiutare il figlio ad uscire dal giro della droga. Ora l’uomo è stato condotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Università di Catania