Università in pillole

Bonus studenti siciliani fuorisede: quando presentare la domanda

Si attende il bando per il contributo economico per studenti universitari fuorisede. Giungono nuove informazioni sulla relativa domanda e sulle scadenze di presentazione della stessa: ecco quali. Scarica il bando per richiedere il bonus.

Un contributo economico fino a 800 euro e volto ad aiutare i tanti studenti universitari siciliani fuorisede e le loro famiglie: già da qualche tempo, il governatore Nello Musumeci aveva annunciato la manovra che è figlia della corrente crisi sanitaria ma anche uno degli strumenti utilizzati per contrastarla.

La pubblicazione del relativo bando sembrerebbe, tuttavia, destinata a subire un lieve ritardo: questa, infatti, sarebbe dovuta avvenire entro la giornata di ieri, 15 aprile, ma né sul sito del dipartimento dell’Istruzione e della formazione professionale della Regione Siciliana né su quelli degli Ersu regionali vi è al momento traccia del documento.

Nel frattempo, tuttavia, gli studenti ottengono nuove informazioni. Dal prossimo 30 aprile, infatti, dovrebbe essere possibile procedere con la richiesta online. I siti, tuttavia,  variano:

  • gli studenti siciliani che studiano in Italia, infatti, dovranno consultare il sito di ERSU Palermo;
  • gli studenti siciliani che studiano all’estero dovranno accedere al sito di ERSU Catania.

La domanda per il contributo alloggio dovrà essere caricata online entro e non oltre le ore 14:00 di venerdì 15 maggio 2020. 

Si ricorda che 3 dei totali 7 milioni stanziati andranno a favore degli studenti fuori sede che sono residenti in Sicilia e studiano presso uno degli atenei dell’Isola: nello specifico, tale beneficio verrà riservato a tutti gli studenti che abbiano richiesto il contributo alloggio all’Ersu per l’anno accademico in corso e siano risultati idonei, ma non assegnatari del beneficio.

Non restano, tuttavia, esclusi i fuorisede che vivono e studiano al di fuori della Sicilia: il contributo  potrà essere richiesto da tutti gli universitari che hanno mantenuto la permanenza nelle proprie sedi dal 31 gennaio ad oggi, che appartengono ad un nucleo familiare con una certificazione Isee non superiore ai 23 mila euro annui e non godono di altri benefici economici erogati per le stesse finalità.


Leggi anche Fino a 800 euro per gli studenti universitari fuorisede siciliani: come richiedere il bonus

Università di Catania