Università di Catania

Fino a 800 euro per gli studenti universitari fuorisede siciliani: come richiedere il bonus

Studenti fuorisede affitto
Fino a 800 euro per gli studenti siciliani fuorisede: manovra da 7 milioni da parte della Regione Sicilia per combattere le difficoltà economiche delle famiglie. Scarica il bando per richiedere il bonus.

La Regione Siciliana, attraverso una nota, ha annunciato lo stanziamento di 7 milioni di euro a favore degli studenti universitari fuorisede. Con questa manovra il governatore Nello Musumeci ha comunicato l’aiuto economico, che arriva fino a 800 euro, come contributo alloggio, atto ad aiutare le famiglie siciliane in difficoltà in questo periodo di emergenza sanitaria.

In particolare, tre dei sette milioni andranno a favore degli studenti fuori sede che sono residenti in Sicilia e studiano presso uno degli atenei dell’Isola; nello specifico, tale beneficio potrà essere avanzato da tutti gli studenti che abbiano richiesto il contributo alloggio all’Ersu per l’anno accademico in corso e siano risultati idonei, ma non assegnatari del beneficio.

Discorso diverso, invece, per i fuori sede che vivono e studiano al di fuori della Sicilia: il contributo massimo di 800 euro (per un totale di 4 milioni di euro del fondo regionale) potrà essere richiesto da tutti gli universitari che hanno mantenuto la permanenza nelle proprie sedi dal 31 gennaio ad oggi. Inoltre, quest’ultimi dovranno essere regolarmente iscritti all’anno accademico 2019/2020, appartenere a un nucleo familiare con una certificazione Isee non superiore ai 23 mila euro annui e non godere di altri benefici economici erogati per le stesse finalità.

Crediamo doveroso erogare un concreto e immediato beneficio economico a tanti studenti che, in queste settimane sono comunque obbligati a sostenere i costi relativi ad affitti per alloggi che non possono utilizzare“, le parole del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci.

Il bando verrà reso pubblico entro giorno 15 aprile sul sito del dipartimento dell’Istruzione e della formazione professionale della Regione Siciliana e su quelli degli Ersu regionali. Sarà possibile effettuare la domanda attraverso gli enti regionali per il diritto allo studio, eseguendo passaggi e indicazioni del bando e secondo le richieste riportate, tra le quali quelle dell’indicatore Isee.

Gli Ersu, inoltre, potranno erogare ulteriori sussidi straordinari per gli studenti esclusi dalle graduatorie, ma che si trovano in evidente difficoltà economica.


Bonus studenti siciliani fuorisede: quando presentare la domanda