Attualità

Covid-19, Conte: “Chiuse tutte le attività produttive non necessarie”

Il discorso di Conte alla nazione per annunciare le nuove misure contro la pandemia da Covid-19: “Il governo ha deciso di chiudere ogni attività produttiva non strettamente necessaria in tutta Italia”

Il discorso di ieri, in tarda serata, del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Dopo una giornata  drammatica, segnata da 793 morti e nuovi 4821 contagi, il Presidente del Consiglio annuncia nuove misure su Facebook. Annuncia le nuove misure ma assicura: “Saranno garantiti i trasporti, i servizi bancari, postali, assicurativi, finanziari. Invito tutti a mantenere la calma e a evitare accaparramenti“.

Dopo un pressing arrivato dai sindacati e dall’opposizione, annunciate nuove misure per combattere la pandemia di Covid-19. “Chiuderemo tutte le attività produttive non cruciali. Ma resteranno aperti supermercati, alimentari, farmacie e parafarmacie. Saranno garantiti i servizi essenziali: bancari, postali, assicurativi, finanziari e i trasporti“. Poi conclude:  “Invito tutti a mantenere la calma, no ad accaparramenti. Rallentiamo il motore produttivo del Paese ma non lo fermiamo. Lo Stato c’è, lo Stato è qui e uniti ce la faremo”

 

Speciale Test Ammissione