Viaggi

Il Coronavirus non ferma Volotea: voli in offerta a 9 euro

L'emergenza Coronavirus ha imposto limitazioni pesanti al traffico aereo: cancellati ormai quasi tutti i voli da e per l'Italia. Nonostante questo, Volotea ha deciso di lanciare un'offerta imperdibile con tantissimi voli (anche in partenza da Catania) ad un prezzo super competitivo.

Forse per rallegrare gli animi degli instancabili viaggiatori costretti,  almeno fino al 3 aprile, a rimanere in casa o forse per assicurarsi degli utili in questo periodo di “magra”, Volotea, compagnia low cost con sede a Barcellona, lancia un’offerta imperdibile che farà felici i viaggiatori: voli a partire a 9 euro. Basta scegliere, dal sito della compagnia, la destinazione che si preferisce tra le tante a disposizione: Napoli, Venezia, Verona, Tolosa per citare alcune destinazioni con partenze da Catania; Olbia, Genova, Lione per voli con partenza da Palermo.

Per usufruire dell’offerta è necessario acquistare il biglietto nelle date comprese tra il 12 marzo e il 6 aprile. Per i biglietti acquistati in questo lasso di tempo,  Volotea inserisce inoltre una politica di cambio gratuita, nel caso in cui “i piani di viaggio dovessero cambiare o se si decidesse di posticipare il viaggio entro tali date, Volotea non addebiterà alcuna penale per il cambio dei voli (potrebbe essere applicata solo l’eventuale differenza di tariffa)”.

Grazie al Piano Flex, sottolinea in una nota Volotea: “Si potrà annullare il  proprio volo, oltre a modificarlo pagando solo la differenza di tariffa, se presente. In caso di annullamento, l’importo verrà accreditato sotto forma di credito Volotea direttamente sul proprio account e  si potrà utilizzarlo per acquisti futuri, a condizione che la prenotazione venga annullata almeno 4 ore prima della partenza programmata. Questo credito avrà validità di un anno e potrà essere utilizzato per i viaggi futuri”.

Volotea infine si augura che le nuove politiche proposte possano aiutare tutti a sentirsi più tranquilli e a proprio agio nel prenotare un prossimo viaggio e assicura infine a tutti che la crisi presto finirà.