Università di Catania

Sicilia, studentessa si laurea con tesi su Ligabue: il cantante la ringrazia

Una giovane studentessa dell'Università degli Studi di Palermo si è laureata con una tesi molto particolare: al centro della sua analisi tesi e dischi di Luciano Ligabue.

Quali sono le parole e i concetti che ricorrono con maggiore frequenza nei testi di Luciano Ligabue? Che sentimenti suscitano? Perché una canzone risulta più popolare o più ballabile di un’altra?

I testi delle canzoni che più amiamo possono divenire l’oggetto di una tesi universitaria? La storia di Irene Carola Spera, neolaureata magistrale in Scienze Statistiche all’Università di Palermo, e la sua tesi dal titolo “Ho perso le parole: le ritrovo con la Sentiment Analysis” potrebbero far ricredere anche il lettore più scettico.

La donna ha, infatti, ha analizzato per intero la discografia di Luciano Ligabue, artista emiliano, con lo scopo di intercettare parole-chiave e concetti fondamentali all’interno dei suoi 19 album e delle sue 273 canzoni.

La studentessa ha così potuto dimostrare come “Sempre” sia  la parola adottata con più frequenza nei testi di Ligabue e  che, tra i temi dominanti, spiccano il tempo, i sentimenti, la volontà ed i luoghi.

La tesi di Irene ha permesso di scovare curiosità ed analizzare  i successi della celebrità: leggendo il suo elaborato, infatti, si scopre per esempio che  l’album con maggiore popolarità è “Start” mentre il disco meno ascoltato è “Primo Tempo”.

I complimenti ed i ringraziamenti di Luciano Ligabue sono arrivati tempestivamente: nonostante l’assenza alla proclamazione per via di alcuni impegni, il cantante ha scritto una lettera alla laureata, poi letta in seduta di laurea.