Catania

Catania, parcheggiatore chiede soldi a carabiniere: “Ti spacco la macchina”

Un parcheggiatore abusivo è stato arrestato per aver preteso soldi da un automobilista e per averlo minacciato e insultato quando ha scoperto che si trattava di un carabiniere.

Il protagonista della vicenda è un parcheggiatore abusivo marocchino di 36 anni, Chaoui Abdelghani, arrestato per tentata estorsione e oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo ha infatti preteso per un parcheggio in via Ramondetta la somma di 3 euro da un automobilista che però si è rivelato essere un carabiniere che fa servizio ad Aci Sant’Antonio.

Il militare si trovava con la moglie e il figlio piccolo e si è rifiutato di pagare il parcheggiatore abusivo per la sosta, mostrandogli il tesserino di riconoscimento e chiedendo le generalità all’uomo. Quest’ultimo si è ribellato iniziando ad insultare il militare che nel frattempo aveva allertato telefonicamente i colleghi di Piazza Verga. “Sei un pezzo di merda! I Carabiniere sono bastardi” e ancora “Se non mi dai tre euro, appena vai via ti spacco la macchina!” sono alcune delle minacce e degli insulti rivolti al carabiniere.

L’abusivo è stato quindi arrestato dal militare con l’aiuto dei colleghi ed è stata predisposta la sua immediata espulsione dall’Italia dati i numerosi reati che aveva già commesso in passato, tra i quali spaccio, reati contro il patrimonio e la persona.

Speciale Test Ammissione