Eventi

Torna l’Ottobrata Zafferanese: un mese di sagre alle pendici dell’Etna

Giunta alla sua quarantunesima edizione, l'Ottobrata è uno dei momenti più attesi dalle città alle pendici dell'Etna. Previste sagre, eventi e itinerari del gusto.

Arriva la 41ª edizione della festa dei prodotti tipici dell’Etna: la particolarità dell’apprezzatissimo e attesissimo evento è il fatto che, per tutta la durata del festival, si tenga una sagra diversa ogni weekend. Infatti, dal 6 al 27 ottobre prossimo, saranno previste per cinque domeniche le sagre dell’uva, del miele, delle mele dell’Etna, dei funghi e, infine, delle castagne. Ma non si finisce qua: le sagre, infatti, saranno accompagnate dalla mostra-mercato dei prodotti tipici dell’Etna con stand d’artigianato e degustazione di prodotti locali. Si potranno assaggiare, dunque, in Piazza Umberto, dolci tipici, liquori, vini, miele, frutta secca caramellata e non solo; alla Villa Comunale, invece, vi saranno gli stand dei salumi, formaggi tipici e conserve alimentari.

Ma non sono solo gli stand a rendere bella l’Ottobrata: ogni weekend, infatti, la città si riempie di vita, con mostre di artigianato, fotografia e pittura e, soprattutto le mostre degli antichi mestieri, dove i curiosi potranno avvicinarsi e vedere il lavoro di scultori del legno e della pietra lavica, dei pittori di sponde di carretti siciliani, delle ricamatrici, dei lavoratori del ferro battuto e dei pupari. Vi saranno, inoltre, ogni domenica, spettacoli di musica e danza, oltre che l’intrattenimento per i più piccoli. Non mancheranno, infine, le escursioni: si avrà infatti la possibilità di andare in giro per i luoghi di maggiore interesse e bellezza della zona.

Università di Catania