Università di Catania

Elezioni rettore: Priolo è in testa ma nessuno ha raggiunto il quorum

Elezioni del rettore, nessun candidato ha raggiunto il quorum al primo turno. Si vota nuovamente lunedì 26 agosto. In forte vantaggio sugli altri quattro candidati il direttore di Fisica e Astronomia Francesco Priolo.

Francesco Priolo 615 preferenze tra voti di docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo, Roberto Purrello 193, Salvatore Barbagallo 105, Agatino Cariola 98 e Vittorio Calabrese 76. Questo l’esito dello spoglio delle schede dei 1017 fra docenti e studenti (76,18% degli aventi diritto) e 583 dipendenti del personale tecnico-amministrativo (47,13%) che si sono recati alle urne nella giornata di oggi per l’elezione del rettore dell’Università di Catania per il sessennio 2019/2025.

Nessuno dei candidati ha quindi raggiunto in questa tornata i 792 voti necessari per la vittoria al primo turno (maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto).

Lo scrutinio delle schede si è svolto in serata nell’aula magna del Monastero dei Benedettini, a cura della commissione elettorale composta dal decano dei professori ordinari Vincenzo Di Cataldo (presidente), dal professore associato Giuseppe Angilella, dal ricercatore Giuseppe Inturri, dal dirigente dell’Arit Rosanna Branciforte (personale tecnico-amministrativo, segretario) e dallo studente Tommaso Alberto Vazzano.

Gli aventi diritto al voto erano nel complesso 2572: 1240 docenti, 1237 unità di personale tecnico-amministrativo (il cui voto ponderato corrisponde al 20% del numero dei docenti aventi diritto al voto e quindi pari in totale a 248 voti) e 95 rappresentanti degli studenti presenti in seno al Senato accademico, al Consiglio di Amministrazione e alle Commissioni paritetiche dipartimentali e di Scuola.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Adesso, con le stesse modalità, si ritornerà al voto lunedì prossimo 26 agosto, sempre dalle ore 9 alle ore 19, mentre l’eventuale terza votazione e il ballottaggio sono in programma rispettivamente nei giorni 29 agosto e 2 settembre