Cronaca

Compleanno di sangue nel catanese: festeggiato taglia la gola a un 14enne

Foto archivio.
Alcol e droga in una festa di compleanno a Vizzini che sfocia nel sangue: festeggiato accoltella uno degli invitati e il ragazzo vive per miracolo.

Un festino a base di alcol e droghe è diventato lo sfondo di una vicenda ai limiti del macabro. Il fatto, verificatosi ieri sera a Vizzini, poteva avere un esito ancora più grave, ma per fortuna non c’è stata nessuna vittima.

Alla sua festa di compleanno, un ragazzo di 20 anni che aveva fatto uso di sostanze stupefacenti, ha preso un coltello da cucina e ha tagliato alla gola a uno dei suoi ospiti, un ragazzino di 14 anni. Forse a causa della miscela di droga e alcol, il ragazzo avrebbe perso il controllo.

Secondo i medici il quattordicenne sarebbe vivo per miracolo. Nonostante la ferita di 15 centimetri per la quale sono stati necessari 40 punti di sutura, il taglio non ha leso gli organi vitali, e grazie all’arrivo tempestivo dell’ambulanza è stato possibile salvarlo. Il ragazzo se la caverà con 30 giorni di prognosi.

Il mancato assassino invece, che si era rifugiato in casa di conoscenti, è stato arrestato. È in custodia adesso presso il carcere di Caltagirone dove dovrà rispondere all’accusa di tentato omicidio.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!