Catania

A Catania il poliambulatorio per poveri, senzatetto e immigrati: c’è la data d’apertura

I volontari del poliambulatorio Santa Marta si preparano all'inaugurazione. Tra medici e volontari, una struttura che promette di offrire più che semplici cure.

È prevista per giovedì 11 aprile l’inaugurazione del nuovo poliambulatorio per poveri, senzatetto e immigrati, che si troverà nei locali del primo piano dell’ex ospedale Santa Marta.

13 stanze da utilizzare come ambulatori di ginecologia, odontoiatria, ortopedia, oculistica e pediatria. Ci saranno anche una sala giochi, una nursery e ciò che gli addetti ai lavori si divertono a chiamare atelier, ossia una sala dedicata alla raccolta di indumenti da donare. Sarà anche presente un banco alimentare che porrà grande attenzione soprattutto agli alimenti per bambini, quale latte in polvere e pappe, senza mai dimenticare gli adulti. L’ambulatorio, infatti, non si occuperà solo del lato sanitario ma di seguire in toto chi si trova in difficoltà.

Con i suoi professionisti (tutti volontari, ci tiene a precisare il direttore del poliambulatorio Mario Torracca) e la voglia di aiutare il prossimo, l’ambulatorio potrebbe diventare il centro di riferimento per l’intera città di Catania.


Leggi anche: Catania, nasce poliambulatorio per poveri, senzatetto e immigrati

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!