Musica

Musica, Alessandra Amoroso ad Acireale: all’asta due biglietti per beneficenza

Già sold out le tre date del tour di Alessandra Amoroso in Sicilia. I fans non si disperino: all'asta altri 2 biglietti e la possibilità di un incontro con la cantante salentina.

Le tre date di Alessandra Amoroso, previste al Pal’Art Hotel di Acireale il 26 e 27 marzo ed il 13 maggio, sono già sold out ma la cantante salentina ha deciso di mettere all’asta 2 biglietti per l’appuntamento del 13 maggio ed un esclusivo meet & greet per beneficenza.

Fino al 15 marzo sarà possibile collegarsi alla piattaforma benefica CharityStars e fare la propria offerta per aggiudicarsi l’opportunità di conoscere Alessandra Amoroso ed assistere al suo concerto siciliano. CharityStars, la piattaforma di riferimento per il non profit collabora con oltre 500 associazioni e, tra queste, c’è anche la Big Family Onlus, onlus fondata proprio dalla stessa Amoroso al fine di supportare le cause benefiche che più le stanno a cuore.

Intanto fervono i preparativi per il debutto del nuovo tour, costruito – secondo la volontà dell’artista – con un concept ben preciso: arrivare in ogni regione d’Italia affinché il suo nuovo live fosse davvero speciale e potesse andare incontro a tutta la sua Big Family, per cantare insieme nelle città di ogni regione, dal Nord al Sud alle Isole.

Alessandra Amoroso porterà nei palazzetti più importanti d’Italia tutti i suoi successi ed i brani dell’ultimo lavoro discografico. “10” non è un “best of” celebrativo, ma un disco di canzoni inedite, ognuna delle quali è un’istantanea di chi è Alessandra oggi: una donna che ha da poco superato i trent’anni e che guarda avanti senza dimenticare da dove è partita.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

E in questo disco mette tutti i suoi valori in musica. Un album positivo, gioioso, raggiante, colorato e pieno di vita: quella di Alessandra, certo, ma anche quella dei suoi fan, che continuano a rivedersi in lei, proprio come lei si rivede in loro.

UNIVERSITÀ DI CATANIA