Catania

Misure antiterrorismo a Catania: aumentano controlli per le festività natalizie

Foto di Salvo Puccio
Per le festività natalizie la prefettura ha dato disposizione per una intensificazione dei servizi di controllo, soprattutto in misure antiterrorismo. Ecco dove e in che modo verranno effettuati i servizi.

In vista delle feste natalizie, con l’aumento del flusso turistico e commerciale, e di conseguenza un aumento del pericolo di azioni illegali o addirittura azioni a scopo terroristico, la prefettura disposto in seguito a una riunione tecnica di coordinamento Palazzo del Governo e una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, un’intensificazione dei servizi di controllo nella città di Catania.

Per questo scopo è stato redatto un piano dettagliato sugli aumenti dei servizi di vigilanza e i luoghi strategici dove verranno posizionati, oltre alle priorità di azione e i dispositivi di vigilanza e prevenzione. La priorità sarà dei luoghi di culto, di interesse turistico, i mercatini di Natale e le zone commerciali, oltre alle piazza soggette a un notevole afflusso di persone. Non faranno eccezione i trasporti, pertanto saranno soggette a controlli intensificati stazioni ferroviarie e aeroportuali.

Le misure verranno osservate a maggior ragione durante i concerti annunciati dal Comune per il 30 e il 31 dicembre, per i quali sarà predisposta, secondo le note Direttive per i grandi eventi. La Polizia Stradale inoltre vigilerà nelle vie di accesso tra la città e i comuni etnei.

 

Speciale Test Ammissione