Catania

Etna, a Muntagna continua a dare spettacolo: colate laviche da tre crateri [FOTO]

foto archivio
Se pur moderata, prosegue l'attività eruttiva sull'Etna. In molti, tra esperti e curiosi, colgono l'occasione per immortalare lo spettacolo del vulcano.

Non si placa l’attività vulcanica dell’Etna, ormai iniziata da una decina di giorni e costantemente monitorata da vulcanologi e curiosi. Sui social, approfittando dell’occasione, non mancano scatti d’autore o amatoriali che immortalano “Muntagna” , in splendida forma in quanto a eruzioni. Per adesso, si tratta di un autentico spettacolo offerto dal vulcano agli occhi dei suoi ammiratori, grazie a colate laviche abbastanza contenute ma ugualmente affascinanti.

In particolare, sui social, si fa notare l’esperto vulcanologo INGV Boris Behncke, il quale costantemente monitora il vulcano e non tarda, specie di buon mattino, a divulgare foto che ritraggono l’Etna in attività, approfittando anche di uno scenario suggestivo creato dai colori crepuscolari: negli ultimi scatti, effettuati tra i giorni 7 e 8 dicembre, Behncke evidenzia l’attività eruttiva di tre crateri sommitali del vulcano: Bocca Nuova, Nord-Est e “u Puttusiddu”, nome abbastanza singolare con cui gli esperti hanno ribattezzato la bocca Orientale del nuovo Cratere di Sud-Est, la più costante nella recente attività di tipo stromboliano.

L’attività vulcanica, al momento, non preoccupa né gli esperti, né gli abitanti dei paesi limitrofi: in tal senso le notizie costantemente divulgate dai vulcanologi INGV e dalle pagine social dell’Osservatorio Etneo possono essere una garanzia – a volte anche una rassicurazione – per tutti coloro che desiderano conoscere lo stato eruttivo del vulcano.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.