Scuola

Scuola, dopo anni rifiuta un posto fisso, docente 66enne: “Datelo ad una giovane”

Dopo anni e anni in attesa della sua ammissione in ruolo, una docente di Viareggio ha deciso di rinunciare al posto fisso e di lasciare la sua cattedra a professori più giovani.

Rinuncio al posto fisso, datelo a un giovane”, è stata questa la coraggiosa risposta di una docente 66enne di Viareggio al Provveditorato dello studio, che l’aveva convocata per siglare un contratto a tempo indeterminato.

La professoressa, come riporta l’Ansa, dopo anni e anni trascorsi ad aspettare l’immissione in ruolo, infatti, avrebbe dovuto firmare un contratto lo scorso 23 marzo a Lucca, ma ha infine deciso di rinunciare al posto e di lasciarlo libero per docenti più giovani. Rossella Bertucelli, 66 anni a dicembre, dopo una vita trascorsa a insegnare precariamente nelle scuole della Versilia, ormai prossima alla pensione ha, quindi, scelto di non ricoprire la cattedra assegnatale, sferzando un colpo morale a un sistema costantemente in ritardo che non premia mai i giovani.