Catania

Nave Diciotti: ancora nessuno sbarco a Catania, aperta inchiesta

Foto archivio
È ancora ferma al porto di Catania la nave Diciotti, con a bordo 177 migranti soccorsi dalla Guardia Costiera al largo di Lampedusa.

Si trova ancora ferma al porto di Catania la nave Diciotti con a bordo 177 migranti, arrivata due giorni fa nel capoluogo etneo. Era stata soccorsa al largo di Lampedusa dalla Guardia Costiera ma la faccenda è ben lontana dal volgere al termine.

I migranti, infatti, non possono ancora lasciare la nave e la situazione rimarrà invariata, almeno fino all’arrivo delle disposizioni da parte della Comunità Europea. Come già ribadito dal Ministro Salvini, nessuno sbarco verrà autorizzato fino a un’adeguata ripartizione tra gli stati membri dell’Unione.

Nel frattempo continuano le indagini della procura di Agrigento volte all’individuazione degli scafisti responsabili dell’imbarcazione soccorsa poi dalla Diciotti. A questa, si aggiunge l’apertura di una seconda indagine, questa volta sul trattenimento ritenuto illecito degli extracomunitari, alla quale si unirà anche la procura di Catania che dovrà accertarsi se ci siano o meno ipotesi di reato.

A trovarsi al porto oggi c’è soltanto il personale delle forze dell’ordine e della guardia costiera. Si fa notare, in questo caso, l’assenza dei volontari e della protezione civile.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!