Università

Eni e IAI bandiscono premio per migliore tesi di laurea sull’energia: a chi è rivolto

Il premio nasce dalla collaborazione tra l'Eni e l'Istituto per glia Affari Internazionali e mette a disposizione una borsa di studio per uno studente che avrà svolto una tesi di laurea sull'energia.

Un partenariato strategico tra l’Eni e l’IAI, l’Istituto Affari Internazionali ha fatto nascere un premio come borsa di studio rivolta a studenti universitari che intenderanno svolgere la loro tesi di laurea tra il 1 Dicembre 2018 e il 1 Giugno 2019 sulle tematiche dell’energia come motore di sviluppo e cooperazione internazionale, della sostenibilità e della transizione energetica.

Il candidato prescelto sosterrà un periodo di ricerca presso l’istituto, avvalendosi delle strutture e del supporto dello IAI e potrà, inoltre, partecipare alle attività dello stesso istituto ed in particolare a quelle legate al programma “Energia, clima, risorse”.

Il/la candidato/a dovrà provenire da una delle seguenti facoltà: Scienze politiche, Relazioni internazionali o Economia internazionale e dovrà fornire entro il 30/04/2019 una sintesi della tesi.

L’Istituto procederà poi a valutare gli elaborati e a decretare la tesi vincitrice e riconoscerà al vincitore a titolo di diritto d’autore un premio di 4.000 € al lordo di ritenute previste dalle vigenti normative, ed in caso di elaborato particolarmente meritevole, la pubblicazione sui testi dell’Istituto.

Le proposte di candidatura dovranno pervenire all’indirizzo di posta elettronica study@iai.it con riferimento Bando – Laureati 2018, entro il 25 Ottobre 2018, corredate da scheda della tesi, curriculum vitae e elenco degli esami sostenuti con indicazione dei voti conseguiti.

I candidati selezionati avranno un colloquio che si svolgerà a Roma nella settimana 5-9 novembre 2018.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.