Divertenti

Si laurea, ma gli ritirano la patente: festeggiamenti esagerati per uno studente

Dei festeggiamenti che hanno avuto vita a breve e con un esito tutt'altro che positivo, per il neo-laureato.

Laurearsi è una liberazione: segna la fine di un percorso duro e tortuoso e il risultato finale è sempre motivo di gioia. È giusto festeggiare dopo aver conseguito il titolo, ma a volte i festeggiamenti diventano estremi. Ed è quello che è successo ad un neo-laureato dell’Ateneo di Bologna, che ha alzato un po’ troppo il gomito.

Infatti, il giovane studente, classe 1996, ha letteralmente caricato un suo amico sul cofano della sua Fiat Punto, portandoselo in giro per le vie bolognesi. Tuttavia, il neo-laureato non aveva previsto i controlli della pattuglia della polizia stradale. Così, una volta fermato, gli agenti hanno proseguito con l’alcool test, rilevando 1,10 g/l di alcool nel sangue del neo-laureato e conducente dell’auto.

Il giovane bolognese ha così preso la laurea e perso la patente, per almeno 6 mesi, in un solo giorno.