Catania In Copertina

Bict, il bike sharing a Catania: info e tariffe sul nuovo servizio Amt

Presentato ieri, dal sindaco di Catania Enzo Bianco e dal presidente dell’Azienda Municipale Trasporti Puccio La Rosa, il nuovo servizio di noleggio bici. Tutte le informazioni utili per usufruire dell'innovativo bike sharing catanese.

Bict è il nuovissimo progetto “made in Catania” con il quale vengono messe a disposizione degli utenti 60 biciclette presso i parcheggi Amt Borsellino (sito nell’omonima piazza) e R1 di via Plebiscito 747 (ex rimessa).

Il servizio, che sarà attivo già da lunedì 28 maggio tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 20:00 (con termine ultimo di presa in consegna alle 19:00), riutilizza 60 biciclette acquistate dal Comune di Catania nel 2012 nell’ambito del piano “Scuola in bici” finanziato dal Ministero dell’Ambiente.

“Avevamo queste biciclette mai utilizzate – afferma Biancoe affidandole ad Amt possiamo offrire un servizio aggiuntivo a chi usa l’autobus o la rimessa della stessa Azienda trasporti, nonché a tutti quelli che vogliono visitare Catania muovendosi in bici come accade ad Amsterdam o a Copenaghen. Il tutto a un prezzo competitivo rispetto a ogni altra città d’Italia”.

Bict consente il noleggio, con restituzione in giornata presso lo stesso luogo di ritiro: le bici sono posizionate in rastrelliere ad hoc – facilmente localizzabili nei parcheggi grazie al cartello con il logo del servizio – dalle quali possono essere prelevate una volta aperto il lucchetto mediante la chiave in dotazione.

Coloro che intendono noleggiare le due ruote, infatti, devono recarsi allo sportello Amt, compilare il modulo di noleggio, fornire un documento di riconoscimento e prendere in consegna le chiavi della bici.

Bict è “noleggio, con restituzione in giornata presso lo stesso luogo di ritiro”, ciò comporta che una volta utilizzata, la bicicletta dovrà essere riportata nello stesso punto di affitto, riconsegnando le chiavi del lucchetto. Il responsabile Amt di turno, incasserà il corrispettivo, se dovuto, e rilascerà la ricevuta di consegna/pagamento.

Avete capito bene, “se dovuto”. Per chi lascia l’auto nei parcheggi Amt, il noleggio è compreso infatti nel prezzo della sosta per l’intera durata della sosta stessa. Alla restituzione della bicicletta, l’utente dovrà ovviamente esibire il biglietto del parcheggio, dopo aver pagato la sosta.

Noleggio gratuito anche per chi possiede un abbonamento Amt oppure un biglietto da 90 minuti, giornaliero o integrato FCE. Nel primo caso alla restituzione della bici – che dovrà avvenire comunque entro le ore 20:00 dello stesso giorno del noleggio – il fruitore del bike sharing dovrà esibire la tessera Amt o l’abbonamento integrato Fce/Amt.

Per chi ha semplicemente il biglietto, invece, il noleggio gratuito è valido nell’intervallo del biglietto stesso (ovvero 90 minuti o l’intera giornata). In questo caso, all’atto della restituzione della due ruote, l’utente dovrà esibire il ticket convalidato.

Infine, per gli utenti che vogliono semplicemente affittare le biciclette, senza dunque essere fruitori del parcheggio o del trasporto pubblico, è possibile utilizzarle per mezza giornata ad una tariffa di 2 euro (gli intervalli vanno dalle 8:00 alle 15:00 o dalle 13:30 alle 20:00).

Bict è la nuova scommessa per il trasporto ecosostenibile a Catania: 60 biciclette messe a disposizione di catanesi e turisti che vorranno godere delle meraviglie della città etnea su un mezzo ecologico e salutare. Vincerla sarebbe un bene per tutti!

Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.