Catania

Catania, oggi l’ultimo saluto ai pompieri Dario e Giorgio

Commozione e ammirazione per l'ultimo saluto a Dario e Giorgio, i due Vigili del fuoco morti durante l'esplosione di Via Garibaldi lo scorso 20 marzo.

Si sono tenuti oggi a Catania e a Trapani i funerali di Dario Ambiamonte e Giorgio Grammatico, i due Vigili del fuoco morti a causa dell’esplosione di una palazzina in Via Garibaldi verificatasi a Catania il 20 marzo 2018. A Catania, si è trattato di una giornata di lutto cittadino in cui una folla numerosa di colleghi, parenti, amici e gente comune ha abbracciato Dario Ambiamonte per un ultimo saluto.

Poco dopo le 10.00, il corteo funebre è uscito dalla Sede Centrale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania e si è dispiegato per le vie della città, passando, prima per via Cifali, poi per Viale XX Settembre ed, infine, per via Etnea, fino a raggiungere la Basilica Cattedrale in piazza Duomo dove, poco dopo le 11,30, si è svolto il rito funebre. La cerimonia è stata officiata dall’Arcivescovo metropolita di Catania, mons. Gristina, alla presenza del Ministro dell’Interno Marco Minniti, del Presidente della Regione Nello Musimeci, del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, Prefetto Bruno Frattasi, del Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ing. Gioacchino Giomi, dei Capi della Protezione Civile nazionale, Borrelli, e di quella regionale, Foti, del Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco, ing. Marco Cavriani, e di tutte le altre autorità civili, religiose e militari.

Le stesse autorità nazionali e regionali che hanno seguito la cerimonia a Catania, si sono trasferite a Trapani, per presenziare i funerali di Giorgio Grammatico, l’altro vigile del fuoco deceduto in servizio a causa dell’esplosione verificatasi giorno 20 marzo scorso in via Garibaldi a Catania. I funerali di Giorgio si stanno svolgendo, in forma solenne, presso il Santuario della Madonna di Trapani.

Università di Catania