Catania

“Terra, Solchi di verità e giustizia”: Catania ricorda le vittime di mafia

Il coordinamento catanese di Libera celebra a Catania la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie.

“Terra, Solchi di verità e giustizia” è il titolo della manifestazione nazionale che si terrà il 21 marzo in onore della XXIII giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie.

La Giornata sarà celebrata come ogni anno dal coordinamento di Libera a Catania, designata sede regionale per tutta la Sicilia. La manifestazione, che si svolgerà in contemporanea a Foggia, porterà a Catania migliaia di associazioni e studenti di tutti gli ordini da ogni parte della regione. La città nelle ultime settimane si è preparata alla Giornata della Memoria attraverso una serie di incontri pubblici facenti parte dell’iniziativa “100 passi verso il 21 Marzo”.

La manifestazione si svolgerà nell’arco dell’intera giornata: alle ore 9:00 partirà un corteo da Piazza della Repubblica aperto dai familiari delle vittime innocenti delle mafie, seguiti dalle autorità civili, dagli studenti e dalle associazioni di volontariato.

Il corteo si concluderà alle ore 10:30 in via Cesare Beccaria alle spalle della Casa Circondariale di Piazza Lanza di fronte i murales dedicati alle vittime innocenti della mafia, dove si proseguirà con la lettura dell’elenco delle vittime, effettuata dai detenuti del carcere insieme agli operatori e ad una delegazione dei familiari delle vittime.

Dopo la lettura, si avvierà un collegamento streaming con la manifestazione nazionale a Foggia dove Don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, terrà il suo discorso.

La manifestazione proseguirà nel pomeriggio con quattro seminari pubblici che si svolgeranno dalle ore 15:00 alle 17:00 : Minori dell’area penale e Terra e Solchi di verità e di giustizia presso il Palazzo della cultura; Giustizia sociale e povertà presso il Palazzo dei Chierici; Per una scuola che libera, scuola Vespucci Capuana Pirandello, via De Nicola 1.

 

Rimani aggiornato