Catania

Amt, nuove linea per centro storico: tra le fermate anche piazza Dante

Una nuova linea Amt che percorrerà il centro storico di Catania: gli orari e le novità di questa iniziativa.

Sarà attiva dal lunedì 12 febbraio la nuova linea di autobus, chiamata 504 M, che attraverserà il centro storico di Catania. Ogni 10 minuti gli autobus partiranno dal parcheggio R1 di via Plebiscito 747. I residenti e gli studenti universitari potranno anche usufruire del parcheggio, richiedendo un abbonamento mensile nell’ufficio Amt in via S. Euplio.

“Con quest’iniziativa – ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco – intendiamo contribuire a decongestionare il traffico e a riqualificare la piazza Dante, una delle più belle della città, attraverso un primo sistema di Mobilità sostenibile e intermodale studiato per servire il Centro storico. Un sistema che comprende il parcheggio realizzato nell’ex Rimessa dell’Amt e linee di trasporto su gomma dedicate e integrate con la Metropolitana. Tutto ciò, insieme a un’intensificata attività di controllo del territorio finalizzata a combattere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, potrà far rivivere un’area estremamente importante per Catania, quella attorno al Monastero dei Benedettini che è a un tempo polo d’attrazione per gli universitari e i turisti, liberandola dalle auto che la soffocano”.

“La nuova linea di bus – ha affermato il presidente di Amt Puccio La Rosa – è stata sviluppata dal settore ‘Nuovi investimenti e servizi alla Mobilità” di Amt, gestito dall’ing. Antonio Condorelli, e permetterà, di raggiungere il Centro storico in maniera veloce e comoda dopo aver lasciato la propria vettura nel parcheggio R1 – Amt di via Plebiscito. Ma il bus potrà essere utilizzato anche autonomamente visto che compie un giro per tutto il centro, dalla via Androne alla via Vittorio Emanuele, passando per piazza Dante, piazza Duomo e via Etnea, raggiungendo anche la stazione Stesicoro della Metropolitana. Ecco perché abbiamo pensato di aggiungere alla denominazione numerica della linea il suffisso M. A questa linea, espressamente richiesta dal sindaco Bianco e che rappresenta un’importante possibilità per i tanti universitari che frequentano i Benedettini, nelle prossime settimane se ne aggiungeranno altre con le medesime caratteristiche di integrazione e scambio con la Metropolitana”.

Rimani aggiornato