Scuola

Concorso docenti 2018: slitta bando, atenei non pronti per 24 CFU

Alcune settimane fa la Fedeli aveva annunciato di voler anticipare la pubblicazione dei bandi relativi ai concorsi docenti 2018, per accedere ai quali bisogna possedere 24 CFU in materie antropo-psicopedagogiche; il superamento dei concorsi darà accesso al Fit, il tirocinio triennale abilitante retribuito che permetterà di avere la cattedra a tempo indeterminato.

Nonostante l’anticipo sui tempi, secondo le statistiche pubblicate da Corriere.it, in questo momento soltanto il 50% circa degli atenei pubblici ha attivato bandi relativi al conseguimento dei crediti; altri atenei tentano di riconoscere i crediti già posseduti dai candidati allungando così le tempistiche.

L’Università di Catania ha, per esempio, avviato la procedura per il riconoscimento crediti, ma non ha ancora pubblicato le informazioni per l’attivazione del percorso formativo sui 24 cfu.

Il Ministero ha quindi dovuto ammettere di non poter anticipare le date del bando dei concorsi, come la Fedeli in realtà aveva detto, ma il il tutto slitterà a marzo, con tempistiche eventualmente lunghe per poter permettere a tutti i candidati di acquisire i crediti richiesti. Le università telematiche invece hanno già attivato corsi da molte settimane prevedendo anche la possibilità di presentarsi ad una prima sessione d’esami a febbraio.


⇒ LE MIGLIORI OFFERTE DEL CYBER MONDAY AMAZON ⇐

[amazon_link asins=’B01B1NVB66,B00FWUDEEC,B00QJDO0QC,B01LASZ2EO,B00SYX6LIK’ template=’ProductCarousel’ store=’liveuniversit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’01cea7f0-d359-11e7-b62c-f74f0929bcd7′]

Rimani aggiornato