Università

FRU 2017, Laura Rondinella miglior voce d’Italia: “Radio Zammù è una palestra per le emozioni”

A nove anni dall’ultima volta, una speaker catanese si aggiudica il premio “Miglior Voce” del Festival delle Radio Universitarie.

“Presentarsi non è mai semplice, ma ci proviamo. Sono una studentessa iscritta all’ultimo anno di Filologia moderna, corso magistrale del dipartimento di Scienze umanistiche. Ho 25 anni e tante passioni che mi contraddistinguono. Amo il teatro, la letteratura e la radio (ma questo credo che sia superfluo dirlo)”.

Semplice e simpatica. È questa Laura Rondinella, la speaker di Radio Zammù che si è piazzata sul gradino più alto del podio nell’edizione 2017 del Festival delle Radio Universitarie, tenutosi la scorsa settimana a Verona. Giunto già all’undicesima edizione ed organizzato dall’associazione RadUni (il network di tutte le radio universitarie italiane) il FRU ha permesso a circa duecento ragazzi del settore di mettere alla prova le proprie capacità.

“Sembra strano, ma il FRU è difficile da raccontare – spiega Laura ai microfoni di LiveUniCT – è una di quelle esperienze che vanno vissute con tanta curiosità e voglia di fare. RadUni, l’associazione operatori radiofonici universitari, ogni anno dà la possibilità a studenti ‘radiofonici’ provenienti da tutta Italia di creare dei legami davvero speciali con chi condivide la tua stessa passione e a questo confronto si aggiunge il contatto diretto con i professionisti del mondo radiofonico; fra i tanti ospiti di quest’anno Giuseppe Cruciani di Radio24 e Francesco Repice, voce di Rai Radio Uno. Questa undicesima edizione, svoltasi a Verona, è stata piena di vecchi amici, risate e una grande soddisfazione: la vittoria del contest ‘Miglior voce’. Sono davvero contenta che sia andata bene, ma lo considero un punto di partenza. Ho ancora tanta strada da fare”.

Un titolo raggiunto grazie al programma di teatro e letteratura “La città invisibile” e che mancava a Radio Zammù dall’edizione del 2008 quando il FRU si svolse a Catania e vide la vittoria di Stefania Tringali. Sono parole al miele quelle della speaker per l’emittente etnea: “Quattro anni fa ero curiosa di sapere come funzionasse l’ambiente radiofonico, sapevo che c’era la Radio dell’Università e ho deciso di andare a dare un’occhiata: è stata una delle scelte più belle del mio percorso universitario. Radio Zammù è molto più di un laboratorio: è una bellissima realtà che consente agli studenti di sperimentare, mettersi in gioco e crescere personalmente. La definirei una vera e propria palestra per le emozioni”.

Ed il futuro cosa prevede per Laura Rondinella? “Dopo la laurea sicuramente continuerò a fare radio. Spero che questa vittoria mi porti tanta fortuna” ci rivela la studentessa di Filologia moderna. Noi di LiveUniCT non possiamo che augurartelo e ti ringraziamo per aver portato alto, ancora una volta, l’onore di Catania con questa splendida vittoria.

Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce nell'estate di Italia '90. Cresce a Mineo dove due grandi passioni cominciano a stregarlo: la Musica e lo Sport (in particolare il calcio). In pianta stabile a Catania, il suo nome è sinonimo di concerto: se andate a un live, con ogni probabilità, lo trovate lì da qualche parte. Giornalista e laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, coordina la redazione di LiveUnict.

Da TWITTER

#Coronavirus, rimborso treni, aerei e hotel: come richiederlo https://catania.liveuniversity.it/2020/02/25/coronavirus-rimborso-volo-treno-hotel/ di @liveunict

#Coronavirus, cresce la paura a #Catania: supermercati presi d’assalto [FOTO] https://catania.liveuniversity.it/2020/02/24/coronavirus-catania-supermercati-foto/

Lezioni sospese ed esami a porte chiuse all'@unipa_it queste le disposizioni previste per prevenire il contagio da #Coronavirus. Anche le scuole prendono provvedimenti. https://catania.liveuniversity.it/2020/02/25/coronavirus-sicilia-universita-palermo/

Load More...