Cronaca

AEROPORTO FONTANAROSSA – Controlli G7: arrestato uomo per passaporto contraffatto

Aumentano i controlli alle frontiere in vista del G7, un arresto per passaporto contraffatto.

È stato arrestato all’aeroporto Fontanarossa un cittadino pakistano colpevole di aver contraffatto il passaporto con cui ha viaggiato da Barcellona a Catania. I controlli sono stati intensificati in seno alle misure finalizzate a garantire la sicurezza durante lo svolgimento del vertice dei Capi di Stato e di Governo, previsto a Taormina il 26 e il 27 maggio. A tal proposito sono stati, inoltre, ripristinati i controlli alle Frontiere interne dal 10 al 30 maggio.

Dato l’attuale clima internazionale, è risultato necessario provvedere a un controllo più capillare e a una più attenta vigilanza soprattutto in area aeroportuale, non solo sui voli da e per Istanbul, Casablanca, Londra e Manchester, Iasi, Bucarest ma anche sui voli dell’area Schengen che comprende, ad esempio, Barcellona, Atene, Malta, Parigi, Marsiglia.

Il cittadino pakistano è stato arrestato dalla Polizia di Frontiera durante le operazioni di controllo passaporti ai passeggeri in arrivo da Barcellona, volo Vueling VY6534. Denunciato per aver esibito un permesso di soggiorno falso un altro cittadino del Mali sbarcato da un volo in arrivo da Malta.