Attualità

SCUOLA – Dopo la scomparsa di Dj Fabo indagine rivela che gli studenti desiderano parlare di eutanasia

Liberi di scegliere, sulla propria vita come sulla propria morte. Da una web survey condotta da Skuola.net e lanciata in seguito alla vicenda di Dj Fabo, emerge che il 78% degli studenti desidera affrontare l’argomento a scuola. 

Quella di Dj Fabo non si è rivelata solamente una tragica scomparsa, ma anche motivo di dibattito per molti studenti, che desiderano portare l’argomento tra i banchi di scuola, spogli di pregiudizi e bigottismi. Chi per informarsi, chi per dire la sua, chi per varcare quel tabù che sembra aleggiare ancora nelle scuole, soprattutto durante le ore di religione. Il 29% degli studenti, comunque, ha dichiarato di aver trattato l’argomento a scuola. Sulla scelta di Dj Fabo, poi, ci sono pareri discordanti: il 71% crede che sia giusto poter decidere della propria vita e della propria morte; per il 38% la scelta non dipende dal tipo di malattia, purché le condizioni siano gravissime; per il 20%, invece, tale diritto andrebbe concesso solo in casi di estrema sofferenza; mentre il 13% lo limiterebbe solo ai casi di stato vegetativo.

Essere condannati alla sofferenza in vita è una tacita condanna a morte: è questa l’opinione implicita di molti studenti che sentono il bisogno di parlare, di confrontarsi. Favorevoli o no, tutti sembrano concordare sul valore assoluto della vita e sulla libertà di ognuno in fatto di eutanasia. “Ognuno è libero di fare ciò che vuole della vita, ma penso che la morte debba arrivare da sola. Non possiamo decidere noi quando morire” scrive uno dei ragazzi. Ma per qualcuno è importante altresì non invadere la libertà di qualcun altro nel pensare alla propria. Un’altra ragazza scrive: “Sono una ragazza molto, molto credente, mi rendo conto che su questo tema dovrei essere estremamente in disaccordo ma capisco anche che la vita non è vita se è sofferenza, dolore, è difficile condurre una vita come quella che per quasi tre anni ha condotto Dj Fabo; per questo non posso fare altro che pregare per Fabo, per la sua felicità e serenità, che sono sicura abbia finalmente trovato; ogni uomo deve avere assolutamente la libertà di decidere della propria vita. Riposa in pace Dj Fabo, finalmente ti ritrovi in una grande festa, fai casino e sii felice!“.

 

Da TWITTER

Caro voli in Sicilia, Ars approva legge sull'insularità per tutelare i siciliani https://catania.liveuniversity.it/2020/02/20/caro-voli-sicilia-legge-insularita/ di @liveunict

Liliana Segre, un dottorato honoris causa per "la sua lucida testimonianza" https://www.liveuniversity.it/2020/02/19/liliana-segre-dottorato-honoris-causa/

Load More...