Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Novità della settimana: Francesco Lodi si allena con gli etnei a TdG

Era l’uomo più atteso a Torre del Grifo e, dopo le recenti dichiarazioni dell’amministratore delegato Lo Monaco, la presenza di Francesco Lodi non si è fatta attendere. A lungo applaudito all’ingresso del rettangolo verde del quartier generale etneo, Lodi ha iniziato il riscaldamento al fianco di Diogo Tavares, neo arrivato nella sessione invernale di mercato.

In realtà quello di Francesco Lodi è un arrivo in città annunciato ma non definitivo, dato che il centrocampista non potrà disputare gare ufficiali con i rossazzurri nonostante un eventuale preaccordo sul contratto che lo legherà alla città di Catania non prima di giugno; tale problema si configura con la mancata rescissione di contratto entro il 31 gennaio con i friulani che, grazie alla loro “pantomima” come definita dallo stesso Lo Monaco, non hanno permesso al regista napoletano di svincolarsi in tempo utile per poter disputare il resto della stagione altrove.

Lodi, dunque, pare seguire lo stesso percorso effettuato fino a qualche mese fa da Giovanni Marchese, anche lui svincolato ma in attesa di una scelta che poi ricadde con la firma sul contratto etneo. Per il centrocampista, molto legato alla società etnea e da affetti alla terra sicula, non dovrebbero esserci molti dubbi circa un approdo in maglia rossazzurra a partire dal prossimo anno, grazie a un accordo che era già stato trovato a gennaio in caso di rescissione con i friulani. D’altro canto però, ci sono molti mesi davanti e l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, di qualsiasi natura e tipo.

Lodi non è un estraneo e quindi accoglieremo la sua richiesta di allenarsi con noi“, aveva dichiarato pubblicamente qualche giorno fa Pietro Lo Monaco. Detto fatto, bentornato sotto le pendici di una fumante Etna.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

Di seguito un breve video pubblicato su facebook dal giornalista di Sky, esperto di mercato, Gianluca Di Marzio:

UNIVERSITÀ DI CATANIA