Eventi

CATANIA – Ritorna “M’illumino di meno”: in programma visite guidate e iniziative gratuite

m'illumino di meno 2021
Una foto dalle edizioni precedenti

Il Comune di Catania aderisce all’iniziativa M’illumino di Meno per il risparmio energetico con una serie di iniziative ciclabili-culturali che interesseranno la giornata di venerdì 24 febbraio. Ecco quali.

Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, la tredicesima edizione della campagna nazionale radiofonica di sensibilizzazione verso il risparmio energetico e gli stili di vita sostenibile, ideata dalla trasmissione radiofonica di Rai – Radio 2 “Caterpillar” e patrocinata dalla Presidenza della Repubblica, dalla Camera dei Deputati, dal Senato della Repubblica e dal ministero dell’ambiente.

M’illumino di meno prevede lo spegnimento di alcuni dei principali monumenti italiani ed europei come gesto simbolico di risparmio energetico. Quest’anno, in particolare, la manifestazione è incentrata sul tema della condivisione con lo scopo di promuovere la lotta contro lo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi con piccoli gesti simbolici  che, in generale, mirano a condividere le proprie risorse con un gesto concreto: dare un passaggio in auto ai colleghi, prendere un mezzo pubblico, organizzare una cena collettiva, aprire la propria rete wireless ai vicini, ecc.

Anche il Comune di Catania quest’anno aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno” – Edizione 2017 con una serie di attività ciclabili-culturali che interesseranno la giornata di venerdì. Verranno, ad esempio, messe a disposizione alcune linee AMT gratuitamente per incentivare l’uso dei mezzi pubblici.

Tra le attività culturali più importanti, poi, segnaliamo due iniziative: quella del Palazzo della Cultura e quella del Monastero e del Monastero dei Benedettini.

A Palazzo della Cultura  è in programma l’iniziativa “A palazzo con la regina Maria” alle 8:30 e alle 19:15 con una guida – la regina Maria appunto– che accompagnerà i visitatori, in penombra, per i corridoi del palazzo in un percorso animato tra storia e arte. L’ingresso è gratuito e occorre la prenotazione.

Anche il Monastero dei Benedettini, venerdì 24 febbraio, rimarrà al buio e aderirà all’evento con un’iniziativa che vede coinvolti gli studenti del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania, Officine Culturali, la professoressa Federica Santagati, docente di Museologia, e i Rappresentanti degli studenti. Gli studenti, insieme agli operatori di Officine Culturali, si sono occupati infatti della creazione e realizzazione di un percorso guidato che darà voce ad artisti del passato che hanno conosciuto i Benedettini. La serata prenderà il via alle 18.30 quando le luci che illuminano il Monastero verranno spente per mezz’ora per poi proseguire, alle ore 21.00, con l’inizio delle letture che proseguiranno fino alle ore 23.00, con inizio ogni mezz’ora. La partecipazione è gratuita su prenotazione.

Negli ultimi la partecipazione a M’Illumino di Meno si è diffusa in modo straordinario, riscontrando grande partecipazione in tutta Italia. Per questo si sta anche lavorando per l’istituzione di una Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili.

Nell’attesa, vi auguriamo un buon M’illumino di Meno!

A proposito dell'autore

Antonietta Bivona

Dottore di ricerca presso l'Università di Catania e giornalista pubblicista. È direttrice responsabile della testata giornalistica LiveUnict.

📧 a.bivona@liveunict.com