Moda

È iniziata la guerra dei saldi: ecco una guida per fare buoni affari

Dal 5 gennaio iniziano ufficialmente in tutta Italia gli attesissimi sconti di fine stagione, in Sicilia sono iniziati in anticipo.

Alla fine delle feste il “fuori tutto” rappresenta un’ ulteriore occasione per non smettere di fare e acquisti e, perché no, concedersi qualche sfizio. I negozi ospiteranno un fiume in piena di compratori pronti ad accaparrarsi gli abiti e gli accessori più in voga della stagione.

Per prepararvi a questo supplizio fatto di abiti gettati alla rinfusa per tutto il negozio, infiniti minuti in coda per il camerino, la delusione per il classico “C’è l’ultimo abito, ma non è della mia taglia” e il sempre presente acquisto fatto con foga che si rivela un fallimento,  ecco una guida agli acquisti per sopravvivere, ma soprattutto per comprare bene e responsabilmente, ai saldi di fine stagione.

Ispezione

Approfittate di questi primi due giorni di calma per ispezionare i negozi in cui avete intenzione fare shopping. Fate un giro di ricognizione e segnate in una lista dove e cosa volete acquistare (assicurandovi che ci sia la vostra taglia e il colore desiderato).

Orario di apertura

Forse non ci avete mai pensato, ma segnare l’orario di apertura di tutti i negozi è un ottimo metodo per pianificare alla perfezione la vostra guerra dei saldi. All’ora X fatevi trovare dietro il cancello del vostro negozio o centro commerciale selezionato, in questo modo avrete più possibilità di trovare i capi da voi segnati in lista e procedere tranquillamente senza l’ansia della folla al vostro acquisto, almeno per qualche minuto.

Evitate la foga dell’acquisto

I cartelli -50% fanno gola a tutte. Però non dovete farvi trarre in inganno. Durante la terrificante corsa allo shopping si rischia di inciampare nella foga del “questo è a metà prezzo, lo compro non si mai”. Alt, non c’è cosa più sbagliata. Evitate di comprare irresponsabilmente, vale a dire capi che sapete non indosserete mai, ma conservate quei soldi per qualcosa per cui valga la pena.

Evitate le fregature

Prima di dirigervi alla cassa per pagare assicuratevi che il vostro capo di abbigliamento non abbia macchie, difetti o sia scucito. Spesso pezzi del genere subiscono un’ulteriore sconto proprio a causa del difetto di fabbrica.

Puntate sui pezzi cult

Due cose vale la pena comprare durante gli sconti: i capi passepartout (cioè quelli che non passano mai di moda) e i pezzi del momento.

Shopping online

Se la folla non fa per voi ricordatevi che esiste lo shopping online. Alcuni brand, infatti, nel proprio sito internet hanno una sezione dedicata alla merce in saldo. Lì potete sbizzarrirvi a riempire il vostro carrello personale solo con un click.