Altro Attualità Società Università di Catania

AMMISSIONE – Pronti i ricorsi degli studenti: tante segnalazioni di irregolarità

Sono passati pochi giorni dalla pubblicazione della graduatoria nazionale di merito per quanto riguarda i test a numero programmato locale di Medicina e Chirurgia, Medicina Veterinaria e Architettura. Non sono mancate le polemiche e gli studenti hanno iniziato a denunciare le irregolarità riscontrate.

Esame di ammissione alla facoltà di medicina all'università statale di Milano

Partono i ricorsi anche per quest’anno accademico. L’Unione degli universitari ha già mandato avanti diverse denunce di irregolarità e sono pronti a non mollare.

La prima irregolarità denunciata è la domanda numero 16 del test di ammissione in Medicina. Nella correzione, il Miur ha in un primo momento indicato come risposta corretta la A. Successivamente, viste le tantissime segnalazioni relative alla non univocità della risposta, al momento della pubblicazione dei punteggi in forma anonima, il Miur ha assegnato a tutti i concorrenti 1,5 punti, i quali innegabilmente hanno influito sulla graduatoria. «Sicuramente tale domanda – afferma l’Udu – ha generato molta confusione sia durante lo svolgimento della prova che nei giorni immediatamente successivi e ha finito col penalizzare molti studenti».

Altra questione spinosa riguarda la fonte di moltissime domande presenti nei test. L’Udu, infatti, denuncia la presenza di domande non inedite, ma prese o da libri per esercitazioni, da vecchi quiz o peggio da quelle somministrate nei test di preparazione fatti da istituti privati. «Sebbene non sia rilevante da un punto di vista giuridico – prosegue l’Udu – condanniamo profondamente la scelta operata dal Miur. È la dimostrazione di quanto denunciamo da tempo: esiste un business che gravita intorno al sistema a numero chiuso, che di fatto rappresenta insieme alla volontà degli Ordini il vero motivo per cui non si supera l’attuale modello di accesso».

Quello che chiedono gli studenti, già pronti a procedere per vie legali, è la modifica del Miur del D.M. 546/16 relativamente alla chiusura anticipata delle graduatorie a fine primo semestre «quando verosimilmente non tutti i posti messi a bando saranno stati assegnati.

Intanto, giorno 11 ottobre sarà pubblicato lo scorrimento della graduatoria nazionale di merito. Si attendono ulteriori sviluppi della faccenda.


LEGGI ANCHE – AMMISSIONE MEDICINA – On line la graduatoria nazionale di merito nominativa

LEGGI ANCHE – AMMISSIONE MEDICINA – Domande falsate, quesiti presi dai libri di preparazione

LEGGI ANCHE – AMMISSIONE MEDICINA – Riaperte le graduatorie 2015, posti liberi anche in Sicilia