Scuola

CONCORSO SCUOLA 2016 – Boom di bocciati, 400 posti vuoti in Sicilia

La Sicilia ha avuto un alto numero di bocciati al Concorso Scuola 2016 e i posti vacanti che dovranno essere riempiti saranno più di 400.

Un vero boom di bocciati quello degli aspiranti insegnanti di filosofia in Sicilia. Molti concorsisti, già in possesso dell’abilitazione, non hanno superato le prove del Concorso Scuola lasciando così vuoti ben 400 posti nella classe di filosofia.

Si tratta di una stima ancora approssimativa, infatti il numero de bocciati potrebbe aumentare al termine dell’espletamento e della correzione di tutte le prove. Il problema che nasce dal numero elevato di bocciature è il modo in cui riempire i numerosi posti rimasti vuoti. La risposta è arrivata da Maria Padalino, vice provveditore agli studi di Palermo, che ha dichiarato: “saranno coperti dai precari delle graduatorie ad esaurimento o d’istituto“.

Sembra, dunque, chiaro che i posti vacanti non saranno affidati ai neoassunti che, al contrario, saranno costretti a lasciare il Sud e a intraprendere la carriera scolastica in regioni diverse da quella d’origine. In Sicilia la selezione dei futuri docenti è stata molto ardua e il numero dei bocciati è sicuramente maggiore rispetto a quello dei vincitori, come riportato da La Repubblica: “La selezione, in Sicilia, è stata drastica: solo 35 candidati ammessi ogni cento, contro i 47 a livello nazionale. E al momento, sono 396 le cattedre che non saranno assegnate perché agli orali sono stati ammessi meno docenti dei posti messi in palio”.

 

Da TWITTER

#Concorsi universitari, #Priolo: “Una procedura diversa per formare le commissioni” @unict_it https://catania.liveuniversity.it/2019/11/12/universita-catania-concorsi-commissioni/

Rettore #Priolo a @liveunict: “L’Ateneo @unict_it si è rimesso in moto, ecco a cosa stiamo lavorando” https://catania.liveuniversity.it/2019/11/11/universita-catania-rettore-priolo-intervista/

Load More...