Attualità

AMT CATANIA – I sindacati chiedono le dimissioni del presidente Lungaro

Scoppia la polemica per le dichiarazioni del presidente Lungaro. I sindacati hanno deciso di intervenire, chiedendone le dimissioni.

amt

Il presidente dell’Amt Carlo Lungaro aveva dichiarato: “I lavoratori non hanno ricevuto lo stipendio –spiega Carlo Lungaro – e quindi stanno protestando a modo loro. È una situazione molto particolare, sono in agitazione gli autisti e si stanno mettendo in grave difficoltà. Mi dispiace anche per i lavoratori, perché non se ne rendono conto ma rischiano. Mi dispiace soprattutto per la gente. Posso dare tutte le mie scuse”. 

Per saperne di più leggi AMT CATANIA – Il presidente Lungaro: “Chiedo scusa ai catanesi”.

Ma quanto affermato ha fatto infuriare i sindacati, la risposta è stata immediata. “Quanto affermato da Lungaro è inaccettabile – ha detto Aldo Moschella, della Faisa – Cisal. La colpa di questa situazione – prosegue – non può essere di certo addebitata al personale che, fiono a oggi, con spirito di sacrificio e abnegazione, ha permesso al servizio pubblico di proseguire e che ha dato il massimo. Questo – prosegue – è un tentativo di distrarre l’attenzione – aggiunge – che non ci fermerà”.

“Inaccettabili le dichiarazioni del Presidente Lungaro – afferma Giovanni Lo Schiavo della Fast – Confsal Ci spiace che una persona del suo spessore con ruoli di responsabilità cosi importanti, invece di smorzare i toni della polemica, in un momento cosi delicato per la sopravvivenza dell’AMT, inasprisca ancor di più gli animi degli autisti, già esasperati per mille problemi che come lui stesso sa, che vanno dalla parziale e non puntuale retribuzione, al mancato versamento delle somme intrattenute dai ruoli paga ed arbitrariamente non versate agli Istituti Finanziari, al Fondo di previdenza complementare.

È inammissibile e non siamo disponibili come sindacato ad accettare il fatto che la totale disfunzione del trasporto pubblico urbano a Catania possa addebitarsi agli autisti che devono subire il linciaggio dei cittadini esasperati e stanchi di aspettare per ore ed ore gli autobus di città nelle fermate. Il Presidente Lungaro, forse, disconosce il fatto che malgrado lo stress perenne e costante accumulato dagli Autisti durante la guida di Vetture non degne di tale nome, al limite delle norme di sicurezza, sprovviste di “pedane per i disabili”, aiutano gli stessi a salire sull’autobus e dare loro la possibilità di spostarsi da un punto a un altro della città”.

Per onestà intellettuale – continua Lo Schiavo – il Presidente Lungaro dovrebbe assumersi la responsabilità che gli compete, per aver portato insieme al Socio Unico e a tutta la classe politica locale e regionale, l’azienda al prefallimento, e di aver contribuito a dilapidare un patrimonio di “maestranze” che con tanti sacrifici fatti nel tempo, hanno reso grande e tenuto in vita l’AMT. Per tutte queste considerazioni riteniamo che il Presidente Lungaro dovrebbe avere uno scatto di orgoglio, presentarsi come dimissionario davanti al sindaco e dichiarare il proprio fallimento e di tutto il Consiglio di Amministrazione”.

Da TWITTER

Lo studio del docente Carmelo Rapisarda dell’@unict_it in collaborazione con il Luxembourg Institute of Science and Technology
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/unict-bioclimatologia-nuovi-modelli-per-prevedere-la-diffusione-insetti-nocivi-europa/

Uno scippatore è stato fermato dai #militari dell’@Esercito, impegnati nell’operazione #StradeSicure, mentre fuggiva dopo aver derubato una giovane coppia di ragazzi. #Catania https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/catania-cronaca-scippo-militari/

Un sistema innovativo che aspira ad essere competitivo nel mercato europeo delle costruzioni, verrà testato anche su un edificio dell’Iacp di #Catania
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/unict-riqualificazione-energetica-e-sismica-progetto-finanziato-horizon-2020/

Load More...