Attualità

MEDICINA A ENNA – Indagato Alfano per abuso di ufficio, intercettato anche Crisafulli

Indagato Angelino Alfano, accusato di abuso di ufficio dalla procura di Roma: il Ministro dell’ Interno avrebbe improvvisamente trasferito l’allora Prefetto di Enna Fernando Guida.

angelino-alfano

Il reato sarebbe stato commesso lo scorso 23 dicembre, quando Guida ottenne dal Cdm il trasferimento ad Isernia. Dietro tale approvazione le conversazioni, intercettate dalla Guardia di Finanza, tra l’ex senatore del Pd Vladimiro Crisafulli e il segretario del vice ministro Filippo Bubbico, Ugo Malagnino. Entrambi indagati assieme ad Alfano e allo stesso vice ministro Bubbico e al presidente dell’Università Kore di Enna Cataldo Salerno, recatosi tra l’altro a Roma per lo stesso motivo.

“Vi sono stati dei contatti tra Crisafulli e gli ambienti romani per far trasferire con grandissima urgenza il prefetto Guida”. Lo afferma sui quotidiani “Libero” e “La Sicilia” l’ex procuratore di Enna, Calogero Ferrotti, che ha inviato un rapporto alla Procura di Roma lo scorso 31 dicembre sulle presunte pressioni fatte per allontanare il prefetto Guida. “Per me le posizioni più chiare – osserva il magistrato in quiescenza – erano quelle di Crisafulli e Malagnino, che sono compagni di partito, appartenevano alla stessa corrente e sono molto amici. Poi c’era da approfondire il ruolo di Alfano e Bubbico- Nelle intercettazioni i due dicono che lo spostamento di Guida andava fatto in tempi brevissimi, entro Natale, perche’ poi Alfano sarebbe partito per le vacanze. Millanterie? Potrebbe darsi. Eppure le date e la successione degli eventi inducono a pensarla diversamente. Tanto piu’ che alla fine ci sono state pure le telefonate di congratulazioni”.

Alfano ha subito commentato: «La vicenda di cui si parla è un caso nato morto, superato e smentito dai fatti. Ho ricevuto una comunicazione che mi lascia intuire, non avendo correttamente accesso agli atti, essere relativa al trasferimento del prefetto di Enna a Isernia, mentre lui si accingeva a commissariare la Fondazione che gestisce l’Università di Enna». Ebbene, aggiunge Alfano «da oltre 20 giorni la Fondazione Università di Enna è stata commissariata».

Speciale Test Ammissione