Attualità Musica

MUSICA – Marco Mengoni incontra i fan a Catania

mengoniRitorna in Sicilia Marco Mengoni, con un doppio appuntamento: 22 e 23 gennaio, rispettivamente presso la Mondadori di Palermo alle ore 16.30 e presso MediaWorld del centro commerciale Etnapolis, a Belpasso, alle ore 17.00.

Mengoni torna in Sicilia in occasione dell’uscita del suo nuovo album, dal titolo “Le cose che non ho”, uscito il 4 dicembre 2015 e già Disco di Platino. L’album è il secondo capitolo dopo “Parole in circolo”, il primo volume multiplatino uscito a Gennaio 2015 della “playlist in divenire”. Ad anticipare questo nuovo lavoro, la prima traccia estratta, “Ti ho voluto bene veramente”, che ha registrato numeri da record, tra visualizzazioni di videoclip e download.

Secondo le rilevazioni della Federazione Industria Musicale Italiana, “Le cose che non ho” di Marco Mengoni è ancora l’album italiano più venduto nel nostro Paese e, nella classifica generale, è secondo solo a “25” di Adele.

Mengoni si conferma ancora uno degli artisti italiani più apprezzati dal pubblico non solo italiano ma anche estero. I due appuntamenti di Gennaio siciliani saranno l’occasione per incontrarlo e ricevere un autografo sul suo cd che avrete acquistato. Non occorrono pass, come la stessa MediaWorld conferma, per partecipare all’instore di giorno 23 Gennaio, presso Etnapolis, ma semplicemente occorre essere in possesso dell’album, tanta pazienza, e attendere il proprio turno per incontrare il cantante. Per ulteriori informazioni dell’instore di Palermo, invece, vi consigliamo di chiamare o recarvi direttamente presso la Mondadori per chiedere come si svolgerà l’evento e le modalità di partecipazione.

Mengoni, inoltre, tornerà in Sicilia a Maggio, in occasione del suo nuovo tour. Per scoprire quale Palazzetto lo ospiterà, cliccate qui.

Buon divertimento!

 

A proposito dell'autore

Rita Vivera

Rita Vivera nata a Comiso (RG) il 17/06/1990, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Ateneo di Catania. Determinata a perseguire i suoi obiettivi, tra lo studio di un diritto e un altro, ama scrivere in particolare di attualità, di politica e di musica.

Rimani aggiornato