Altro Attualità News Società

Il sole 24 ore: la Classifica delle migliori città italiane, Catania tra le ultime posizioni

qualità-della-vita-2015-5-450x253

Fine anno, tempo di bilanci e come da tradizione arriva la classifica sulla qualità della vita nelle province italiane stilata da Il Sole 24 Ore.

Ad aggiudicarsi il primo posto come miglior città è ancora una volta Bolzano. Al secondo posto troviamo Milano, in notevole risalita forse anche per i miglioramenti dovuti all’Expo, infine sul gradino più basso del podio Trento.

A chiudere la classifica nessuna città siciliana stavolta, ma vi è pur sempre una realtà de mezzogiorno, cioè Reggio Calabria.

L’indagine si è svolta analizzando le città attraverso sei aree tematiche:

  • Tenore di vita
  • Affari e Lavoro
  • Servizi/Ambiente/Salute
  • Popolazione
  • Ordine Pubblico
  • Tempo libero

Inoltre quest’anno la classifica ha visto gli ingressi di altre tre province, BAT (Barletta-Andria-Trani), Fermo e Monza Brianza portando il totale delle città da 107 a 110.

La ricerca oltre ad attribuire il primato per qualità della vita alla miglior città ha anche assegnato i primati parziali, così la miglior città per tenore di vita è risultata Milano, per Affari e Lavoro vince Prato, per i Servizi, Ambiente e Salute svetta Monza Brianza, per Popolazione e demografia la capofila è Olbia Tempio, la città più sicura che guida la classifica dell’Ordine Pubblico è Nuoro, infine come Tempo libero vince Rimini.

Per quanto riguarda la nostra realtà, la prima città della Sicilia è Ragusa al 78° posto, leggermente in discesa rispetto allo scorso anno visto che ha perso 3 posizioni, mentre Catania è in risalita, avendo guadagnato 4 posizioni, posizionandosi al 95° posto.

Le realtà del Sud purtroppo sono ancora lontane rispetto a quelle del Centro Nord che dominano la classifica non riuscendo a colmare il gap in termini di servizi e occupazione.

Ecco i dati di Catania:

image

 

 

 

 

A proposito dell'autore

Manfredi Restivo

Nato a Piazza Armerina ma cresciuto a Nicosia, laureando in Giurisprudenza presso l'Università di Catania, appassionato di libri, musica e sport, calcio e formula 1 su tutti, ha unito nel tempo la passione per il giornalismo iniziando a collaborare con la redazione di LiveUnict.

Rimani aggiornato