Altro Arte Cinema e Teatro Eventi Film Telefilm Serie televisive Società Tecnologia e Social

Star Wars, Google impazzisce per “Il risveglio della forza”

Il motore di ricerca per antonomasia celebra la saga di fantascienza con diverse sorprese per gli appassionati in vista dell’uscita del settimo capitolo.

sw114536207_EM

Poco più di due settimane, esattamente 16 giorni all’uscita nelle sale di Star Wars: Il risveglio della Forza ed i fan non stanno più nella pelle. La febbre per il prossimo capitolo della celeberrima saga di George Lucas è ormai altissima e Google ha deciso di sorprendere tutti gli appassionati con un sito che permette di personalizzare le proprie app in base ad un leitmotiv dell’universo fantascientifico in cui si svolge il film.

È il momento dunque di decidere da quale parte della Forza stare: Lato Chiaro e dunque sposare la filosofia Jedi o farsi ammaliare dal fascino del Lato Oscuro?

https://youtu.be/HWNY57CAY5U

La scelta determinerà, per qualche settimana, l’aspetto (ma non la funzionalità) delle Google app come Chrome, Gmail, Google Calendar, Google Maps, Ricerca Google e YouTube. Per cambiare lato e sperimentare un nuovo “look” o ritornare al normale aspetto di Google, è sufficiente trascinare il proprio avatar verso la parte opposta o verso il centro e fare clic sull’icona sottostante.

Guardando l’indicatore in basso o seguendo l’hashtag #ChooseYourSide potrete capire se il mondo ha scelto l’uno o l’altro lato. Qui intanto trovate il link che vi reindirizza al sito in questione!

Per i fan di Guerre Stellari non si tratta comunque dell’unica iniziativa che Big G ha lanciato per celebrare il nuovo film. Digitando nel motore di ricerca la frase tratta dal film “a long time ago in a galaxy far far away” o “tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana”, si viene catapultati in una pagina di ricerca davvero stellare. I risultati forniti da Google scorrono infatti con lo stesso formato grafico dell’inizio di tutti i capitoli di Star Wars, cioè in giallo su uno sfondo stellato. I link rimangono cliccabili e perfettamente funzionanti, anche in questo formato assolutamente inedito. Una vera e propria pagina di ricerca da collezione.

Star-Wars-themed-Google-search

Negli ultimi giorni infine è stato svelato un simpatico easter egg all’interno di Google Translate (Google Traduttore). Nello specifico, inserendo come testo da tradurre “May The Force Be With You” (lingua inglese) si otterrà la traduzione in Aurebesh. Essendo che l’Aurebesh è un alfabeto artificiale creato e incluso nell’universo fantascientifico di Guerre Stellari, Google ha deciso di inserirlo momentaneamente nel suo traduttore come ulteriore tributo alla saga di Star Wars. Trattasi di un linguaggio grafico e dunque la traduzione risulterà molto particolare.

Star-Wars-Google-TranslatePer adesso questo è tutto quello che abbiamo scoperto sul connubio Google-Star Wars. Dunque saluti e che la forza sia con voi!

A proposito dell'autore

Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce nell'estate di Italia '90. Cresce a Mineo dove due grandi passioni cominciano a stregarlo: la Musica e lo Sport (in particolare il calcio). In pianta stabile a Catania, il suo nome è sinonimo di concerto: se andate a un live, con ogni probabilità, lo trovate lì da qualche parte. Giornalista e laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, coordina la redazione di LiveUnict.