Altro Attualità Lavoro, stage ed opportunità News Società Università

START UP ACADEMY – La classifica e i vincitori. Faraci: “Promuoviamo lo sviluppo di cultura imprenditoriale e business fra i giovani”

Giovedì 21 maggio, si è svolta la finale di Start Up Academy, con la premiazione dei tre progetti d’impresa giudicati migliori. Nel podio le Start up:  Seeren, NC Ingegneria, ComeIn! – Citofono Wireless.

COME IN

Quindici progetti d’impresa, nuovi di zecca, per contendersi i premi più ambiti:  la partecipazione a Start Up Weekend e l’ammissione di diritto alla seconda fase di Start Cup Sicilia, la business plan competition collegata al PNI-premio nazionale per l’innovazione che sta per essere lanciata dal nostro Ateneo.

I progetti sono stati giudicati da una commissione tecnica (formata dai professori Cristina Longo e Salvo Baglio e dai dottori Antonio Perdichizzi, Danilo Di Giacomo e Carmelo Pappalardo), oltre che da una giuria popolare di giornalisti, startupper, bancari e studenti universitari e dall’innovativo sistema di televoto Freello gentilmente concesso da Francesco Pieragostini.

Entusiasta il presidente del Capitt prof. Rosario Faraci, che ha dichiarato: “L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione in aula di quindici progetti rimasti in gara dopo la selezione di febbraio e l’ammissione alle attività seminariali svolte alla Scuola Superiore di Catania. Rispetto allo scorso anno, c’è stata più varietà nelle idee progettuali presentate e una maggiore attenzione a comprendere le logiche del business attraverso strumenti di conoscenza più pratici ed immediati, come il learn canvas e la value map. Stiamo proseguendo sulla strada della student entrepreneurship, cui anche il Ministero attraverso l’ANVUR presta molta attenzione. Ciò vuol dire promuovere la diffusione e lo sviluppo di una cultura imprenditoriale e del business fra i giovani, stimolarli a lavorare in team, educarli a scommettersi con un progetto che li renda protagonisti attivi del cambiamento. Non tutti i progetti diventano start up. Ma il nostro obiettivo va oltre: mobilitare le migliori energie del mondo universitario e indirizzarle verso nuove forme di progettualità che il mondo contemporaneo ormai globalizzato richiede”.

Questi i tre progetti vincitori:

  • Seeren: App che permette attraverso un dispositivo inserito nel casco l’interazione tra due o più motociclisti, tra un motociclista e un altro telefono, o tra un motociclista e soccorritori in caso di emergenza tramite il sistema Stand Alone. Membri del team: Daniele Pecoraro, Danilà Pelligra, Alessandro Peloso.
  • NC Ingegneria: Miscele di calcestruzzo e PET per uno costruttivo. Membri del team: Venero Giovannino Nicolosi, Danilo Gatto, Rosa Maria Nicolosi.
  • ComeIn! – Il citofono Wireless: Il sistema citofonico wireless ha lo scopo di rendere più comoda la fruizione del comune citofono di casa e rappresenta la naturale evoluzione di un dispositivo così comune e abbraccia la filosofia dell’IoT (Internet of thing). Membri del team: Marco Rosano, Francesco Margiotti, Vincenzo Greco.

Graduatoria finale StartUp Academy 2015

Sara Adorno e Alessia Costanzo 

Da TWITTER

Caro voli in #Sicilia, #Cancellieri: “Aeromobili più grandi e 500 posti in più” @CTAairport @Regione_Sicilia @DirettaTraffico @VisitSicilyOP https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/caro-voli-sicilia-cancelleri/

#Pantone2020: come abbinare il #ClassicBlue, il colore dell’anno https://catania.liveuniversity.it/2019/12/05/pantone-2020-classic-blu-come-abbinarlo/

Decreto #Scuola 2020, pronti ad assumere migliaia di #docenti: i dettagli dei #concorsi https://catania.liveuniversity.it/2019/12/04/decreto-scuola-2020-concorso-docenti-bando/

Load More...