Società

MALTEMPO – Violenta tempesta di freddo in arrivo nei prossimi giorni

gelo2

Il cattivo tempo sembra non volersi arrestare e, dopo la nuova allerta meteo lanciata per i prossimi giorni, i meteorologi comunicano l’arrivo del “Polar Vortex”, il Vortice Polare.

Non si tratta di un calo delle temperature repentino, ma di una violenta tempesta invernale con forti venti, temporali, intense mareggiate e neve a bassa quota. L’arrivo del gelo sull’Italia è previsto tra venerdì 30 e sabato 31 gennaio.  Le zone che verranno maggiormente colpite saranno: Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Le previsioni anticipano che l’ondata di freddo non si fermerà agli ultimi due giorni del mese, ma proseguirà anche nei primi giorni di febbraio, infatti sono previste temperature ancora più basse a partire dal primo di febbraio.

Il ciclone di freddo è in arrivo nei cosiddetti “giorni della Merla” e l’aria artica sconvolgerà la situazione meteorologica, infatti la neve colpirà anche le quote più basse, sopra i 300-500 metri al centro e dai 900 metri al sud.

Il ciclone di freddo preannunciato è diverso da quello che aveva colpito l’Italia all’inizio dell’anno, infatti l’aria in arrivo è di tipo polare marittimo. Le masse d’aria si riverseranno rapidamente durante le precipitazione dalle alte quote ai bassi strati e violenti saranno gli abbassamenti della temperatura durante le ore notturne.

Per poter ritornare al nostro clima caldo dovremo attendere che la prima decade di febbraio finisca.

A proposito dell'autore

Agrippina Alessandra Novella

Classe '92 . “Caffè, libri e tetris di parole”, ha definito la vita così, perché sono queste le tre cose che non devono mai mancarle. Legge da quando ha scoperto che i libri le fanno vivere più vite e sin da piccola scrive ovunque, perché le cose quando si scrivono rimangono. Cresciuta a Mineo è rimasta affascinata dagli scrittori che ivi hanno avuto i natali: Paolo Maura, Luigi Capuana e Giuseppe Bonaviri. Laureata in Lettere Classiche, presso l’Università di Catania, attualmente studia Italianistica all'Alma Mater di Bologna. Redattrice e proofreader per LiveUniCT e membro FAI.