Film Telefilm Serie televisive

Serie TV- Si chiude la decima stagione di Grey’s Anatomy

[Attenzione: questo articolo contiene degli spoiler]                

 10294271_10154235059575647_1493182182266029737_n

                                                    

Si è conclusa ieri, con la 24esima puntata, la decima stagione di Grey’s Anatomy, una stagione segnata da tanti cambiamenti e da tante vicende ma soprattutto dall’uscita di scena di Sandra Oh, alias l’amatissima Cristina Yang.

Fear (Of The Unknown): questo il titolo della puntata andata ieri in onda negli USA e che ha visto la partenza della Yang, ormai pronta a scoccare il volo e a lasciare tutto per andare a lavorare in Svizzera come primario di cardiochirurgia, dopo aver ricevuto l’offerta dal chirurgo e suo vecchio amore Preston Burke. Per l’occasione Shonda Rhimes ha preferito un’uscita di scena non basata su morti, catastrofi naturali o altri eventi tragici ma non per questo l’addio è stato meno commovente.

La 24esima puntata ha avuto per la prima volta come voce narrante non Meredith Grey, ma Cristina e ha visto l’intera trama svolgersi intorno ad una esplosione in un centro commerciale causata da una fuga di gas.

Nonostante la puntata fosse interamente incentrata sulla Yang e sulla sua uscita di scena anche gli altri personaggi hanno visto svilupparsi problemi e cambiamenti, che saranno centrali nella prossima stagione: la Bailey e Karev concorreranno per il posto nel consiglio lasciato vacante dalla partenza di Cristina, April e Jackson si stanno preparando all’arrivo del loro primo figlio, Shane ha deciso di mollare tutto per andare in Svizzera e Arizona e Callie continuano a pensare ad un possibile secondo figlio.

Ma se pensate che già questi siano dei grossi cambiamenti per la serie sappiate che Shonda Rhimes ha riservato qualche altra “sorpresa” per il pubblico: se da una parte infatti Meredith (incoraggiata da Cristina a credere nel suo talento) ha deciso di non seguire Derek a Washington per rimanere a Seattle per inseguire i suoi sogni, dall’altra invece sembra che una nuova arrivata si stia per aggiungere alla famiglia del Grey Sloan Memorial Hospital. In uno dei momenti finali della puntata infatti il dottor Webber ha fatto la conoscenza del nuovo capo di cardiochirurgia che si scoprirà essere figlia di Ellis Grey e (forse) anche dello stesso Richard.

Questi, in sintesi, i punti principali della puntata. Tornando invece alla Yang è importante sottolineare che questo è stato il miglior addio possibile per un personaggio che è stato presente fin dalla prima puntata e che ha rappresentato così tanto per la crescita della serie. Certo, molti fan avrebbero magari preferito un lieto fine con Owen Hunt, ma Cristina Yang non sarebbe Cristina Yang se non avesse accettato una sfida come quella di andare in Svizzera per  portare avanti la sperimentazione sulle valvole cardiache. Senza contare il fatto che dopo dieci stagioni di sparatorie, morti cruente, incidenti aerei e catastrofi di ogni tipo è stato bello per una volta tirare un sospiro di sollievo e assistere ad un’uscita di scena senza bagni di sangue.

In ogni caso particolarmente intensi sono stati i momenti che hanno visto la Yang salutare le persone più importanti della sua vita: il suo grande amore e “la sua persona”. Se da una parte infatti l’addio con Hunt ha visto i due scambiarsi uno sguardo così profondo da non necessitare di parole, dall’altra l’addio con Meredith è stato più gioioso, grazie ad un ballo pieno di vita che ha rappresentato perfettamente la loro intensa amicizia.

Chiuso così il capitolo Yang, resta da vedere se Grey’s Anatomy sarà in grado di mantenere alto l’interesse e la suspense che da sempre ha caratterizzato questo medical drama. Riuscirà Shonda Rhimes a non fare sentire la mancanza di Cristina Yang, un personaggio forte, caparbio e risoluto, chirurgo eccezionale, donna competitiva e molto razionale ma allo stesso tempo capace di provare emozioni intensissime? È ancora tutto da vedere.

 

Paola Rachele Perno

Studentessa di Linguistica, telefilm dipendente e divoratrice di libri. L'uso dell'iperbole mi mantiene giovane.
https://twitter.com/PaolaPerno

Da TWITTER

Un modo per riflettere sulla Costituzione Italiana in classe.
Oggi al MIUR sono stati premiati i docenti e gli studenti vincitori del concorso “Rileggiamo l’articolo 3”. Bravi ragazzi!

I dettagli ▶️ https://www.miur.gov.it/web/guest/-/-rileggiamo-l-articolo-3-premiate-le-scuole-vincitrici-del-concorso-al-centro-della-riflessione-le-disuguaglianze-create-dall-analfabetismo-funzionale

#Mattarella ospite a #Catania: conferirà una medaglia ai Vigili del Fuoco https://catania.liveuniversity.it/2019/11/14/mattarella-ospite-a-catania-conferira-una-medaglia-ai-vigili-del-fuoco/ di @liveunict

#Etna, un documentario ricostruisce in 3D la storica eruzione del 1669 #VIDEO https://catania.liveuniversity.it/2019/11/14/etna-eruzione-1669-documentario/

Load More...