Lavoro, stage ed opportunità

Lavoro Europol: al via candidature

lavoro europol requisiti
Al via candidature per lavoro Europol: di seguito tutte le info utili sui tirocini, la retribuzione e il periodo medio di lavoro.

Nuove opportunità di formazione e lavoro all’estero con i tirocini all’Europol. L’Agenzia anticrimine dell’Unione Europea offre stage retribuiti 1500 euro da svolgere presso la sua sede centrale, a L’Aia, nei Paesi Bassi. Le scadenze delle attuali selezioni aperte sono fissate al 5 e 6 luglio 2023. Ecco cosa sapere sul lavoro Europol e come candidarsi.

Lavoro Europol: tirocini attivi

Attualmente l’Europol cerca stagisti per le seguenti opportunità di stage attive:

  • Risorse Umane – Acquisizione Talenti ed Employer Branding (Human Resources- Talent Acquisition and Employer Branding).
    Titolo di studio di accesso: studi universitari completati in ambito risorse umane, amministrazione aziendale, comunicazione, marketing, psicologia o altro campo pertinente.
    Scadenza candidature: 5 luglio 2023.
  • Ricerca e sviluppo di tecnologie emergenti (Emerging technologies research and development).
    Titolo di studio di accesso: studi universitari completati in informatica, ingegneria del software o un campo correlato.
    Scadenza candidature: 6 luglio 2023.
  • Project Support presso l’Unità di Gestione delle Informazioni (Project Support in the Information Management Unit).
    Titolo di studio di accesso: studi universitari completati. o formazione professionale, nei campi informatica, relazioni internazionali, economia, diritto o scienze sociali o altro campo pertinente.
    Scadenza candidature: 6 luglio 2023.

I requisiti

Per poter prendere parte a lavoro Europol per i tirocini è necessario essere in possesso di alcuni requisiti.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

  • essere cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • essere maggiorenni;
  • aver conseguito la laurea o frequentare corsi di studi o formazione professionale rilevanti per i compiti di Europol;
  • avere un’ottima conoscenza di almeno due lingue dell’Unione Europea, di cui una deve essere l’inglese;
  • fornire un certificato di buona condotta recente prima di iniziare il tirocinio.

Invece, non possono partecipare agli stage i candidati che, per un periodo di più di 6 settimane, hanno svolto o hanno in corso un qualsiasi tipo di tirocinio o di impiego all’interno di un’istituzione, agenzia o organismo europeo.

Selezioni, stipendi e durata lavoro

Le selezioni sono condotte da un apposito Comitato composto da un rappresentante del Dipartimento Risorse Umane e da almeno due rappresentanti della Direzione di riferimento dello stage offerto. Le domande di tirocinio sono valutate in base al merito e al possesso degli specifici requisiti e titoli richiesti.

I tirocini Europol hanno una durata variabile, che va da 3 a 12 mesi, a seconda del progetto su cui si viene impiegati. L’impegno lavorativo richiesto agli stagisti è pari a 40 ore settimanali. I tirocini Europol sono retribuiti mediante borsa di mantenimento dal valore di 1.500 euro mensili. Inoltre, i partecipanti agli stage possono ottenere il rimborso delle spese di viaggio da/per L’Aia all’inizio e al termine dell’esperienza di formazione e lavoro.

 Lavoro Catania: Primark, Lidl e Foot Locker assumono

UNIVERSITÀ DI CATANIA