Catania

Tentativo di rapina in un’azienda catanese: arrestati tre pregiudicati

Rapina- Rapina Catania- Catanialive
Lo scorso 22 dicembre la squadra antirapina di Catania, aveva già notato dei movimenti piuttosto strani, i tre pregiudicati dovranno rispondere su vari reati.

Il 22 dicembre scorso la Polizia di Stato ha arrestato tre uomini pregiudicati e colti in flagranza dei reati di tentata rapina aggravata, porto e detenzione illegale di armi comuni da sparo e ricettazione.

Nello specifico la squadra antirapina di Catania, ha intercettato a Belpasso un veicolo frutto di un furto con a bordo i tre malviventi, tramite un pedinamento dell’autovettura, si è scoperto che i tre uomini si stavano recando presso un’azienda di trasporti e logistica per effettuare una rapina. Appena raggiunto l’ingresso i tre hanno suonato con forza il clacson per farsi aprire la porta d’ingresso e compiere la rapina.

Gli operatori sono intervenuti in tempo, e hanno fermato il guidatore della vettura che era in possesso di una pistola semiautomatica calibro 6.35 con ben 4 cartucce. Il passeggero che si trovava nella parte anteriore invece era in possesso di un revolver di calibro 38 con 6 cartucce, mentre l’ultimo passeggero era in possesso di un taglierino. Dentro la macchina erano presenti varie fascette di plastica e scotch, con questo materiale dovevano immobilizzare il personale dell’azienda.

Le ricerche sono continuate tramite i controlli nelle abitazioni dei malviventi. A casa di uno di questi è stato ritrovato un fucile automatico da caccia con munizioni, l’arma sembra venire da un furto. I tre sono stati arrestati e dopo l’intesa con il Pm sono stati condotti presso il carcere di Piazza Lanza, l’autorità giudiziaria ha poi convalidato l’arresto.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!