Università in pillole

Docente universitario si masturba durante gli esami online: nessuna sospensione

Professore si masturba in videoconferenza durante una sessione di esami. La rettrice dell'Università ha deciso di non prendere provvedimenti verso il docente che si è giustificato dichiarando di "essere stanco degli esami online".

Un professore dell’Università la Sapienza di Roma si sarebbe masturbato in videoconferenza durante una sessione di esami. Il fatto è accaduto circa sei mesi fa, e successivamente tramite una lettera di scuse il Professore ha dichiarato che il fatto è accaduto poiché era “stanco a causa degli esami online”.

La prima rettrice donna in 700 anni di storia della Sapienza ha deciso di non prendere provvedimenti seri ma richiamarlo solamente, dopo essere stato denunciato dagli studenti e accusato di aver compiuto atti sessuali durante una sessione di esami online.

Doveva essere un momento di pausa, ma purtroppo non mi sono accorto che la videocamera fosse rimasta aperta” ha detto il Professore, nella lettera inviata dopo la denuncia degli studenti al garante degli studenti e alla presidente del Comitato unico di garanzia, che includeva un video dell’accaduto.

Rimani aggiornato

Università di Catania