Università di Catania

Università di Catania: ecco come saranno le lauree nel secondo semestre

L'Università di Catania organizza le attività del secondo semestre con quella che è stata definita una "modalità mista". Cosa ne sarà delle lauree?

L’Università di Catania ha comunicato la riorganizzazione delle attività didattiche per il secondo semestre. Quest’ultime, come precedentemente stabilito da una nota dello scorso 9 febbraio, saranno svolte in modalità mista a partire dal primo marzo 2021. Le principali novità riguardano le lezioni, gli esami, la mobilità internazionale e le lauree. Cosa dovranno aspettarsi i laureandi? Potranno tornare a festeggiare in Dipartimento?


Università di Catania, lezioni in modalità mista e lauree: news sul secondo semestre


Unict: come saranno le lauree

Secondo quanto riportato dall’ultima comunicazione ufficiale dell’Ateneo, tutte le lauree si svolgeranno in modalità a distanza. Come già collaudato nel corso dell’ultimo anno, gli studenti dell’Università di Catania saranno proclamati dottori in video conferenza. Sia il momento della discussione della tesi di laurea che il momento della proclamazione si svolgeranno online tramite l’accesso alla piattaforma Teams.

Buone notizie arrivano però per tutti i laureandi, grazie alla proroga dell’anno accademico. L’ultima sessione utile dell’anno accademico 2019/20 sarà infatti quella del 15 giugno 2021, mentre prima era prevista per il 31 marzo 2021. In questo modo, gli studenti  potranno laurearsi senza doversi re-iscrivere e, di conseguenza, pagare le relative tasse universitarie ad un nuovo anno accademico.

Rimani aggiornato