Catania

Lavoratori in nero e vendite non fatturate: nei guai società del Catanese

Fiamme Gialle
Gli attenti controlli da parte del nucleo PEF della Guardia di Finanza hanno portato alla scoperta di più violazioni da parte del titolare di una società del Catanese.

A seguito di alcuni controlli effettuati dal comando provinciale della Guardia di Finanza catanese, sono state scoperte varie violazioni a carico di una società operante nella provincia di Catania e che si occupa della vendita di generi alimentari e bevande.

I controlli sono stati curati dal reparto della Guardia di Finanza “PEF” (Polizia Economico/Finanziaria), che ha agito sull’anno d’imposta 2017, analizzando i flussi finanziari. Da lì, la scoperta delle violazioni da parte del titolare: circa 300mila euro in vendite non fatturate, così come la presenza in azienda di due lavoratori in nero.

A seguito di questa scoperta, per il titolare dell’azienda siciliana sono piovute le accuse: sono state riconosciute, infatti, violazioni amministrative per ogni lavoratore. Per i lavoratori, infine, è scattata la segnalazione all’ufficio provinciale del lavoro: l’obiettivo è la regolazione previdenziale e lavorativa del personale.

Rimani aggiornato