Attualità

Cashback, a febbraio i primi rimborsi: previsto aumento con Poste Italiane

cashback
Cashback di Natale: il programma di rimborso degli acquisti è entrato ufficialmente a regime. Ecco quando inizierà l'accredito dei rimborsi e tutti i vantaggi offerti ai clienti di Poste Italiane.

Il cashback ha preso il via lo scorso 8 dicembre e, nonostante un inizio travagliato a causa dei malfunzionamenti dell’app IO, sembra che adesso la situazione si stia risolvendo e che qualche cittadino abbia già maturato il diritto al rimborso.

A causa dei problemi nella registrazione, però, molti utenti non sono riusciti ad accedere all’app e a registrare i propri strumenti di pagamento entro l’8 dicembre. Per questo motivo, il termine del cashback di Natale potrebbe slittare dal 31 dicembre al 6 gennaio, proprio per non penalizzare coloro che non sono riusciti a usufruire immediatamente dello strumento.

Cashback di Natale: i primi rimborsi

Gli accrediti dei rimborsi ottenuti tramite il cashback di Natale non avverranno immediatamente. Bisognerà attendere, infatti, fino al mese di febbraio per veder comparire sul proprio conto il rimborso maturato grazie all’operazione.

Per ottenere il rimborso nel mese di febbraio sarà necessario, però, aver comunicato e inserito il proprio IBAN nell’app IO entro la fine di quest’anno.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

Cashback con Poste Italiane: tutti i vantaggi

I problemi riscontrati con l’app IO potrebbero scoraggiare tantissimi cittadini a partecipare al programma cashback. In realtà, segnaliamo che è possibile partecipare al cashback anche senza l’app IO. Esistono, infatti, numerosi sistemi di pagamento che hanno già abilitato questa funzione.

Tra questi, Poste Italiane. Infatti, chi è titolare di una delle carte emesse da Poste Italiane, sia BancoPosta che PostePay, può iscriversi al piano cashback direttamente sulle App BancoPosta o PostePay, senza dover transitare dall’App IO.

Inoltre, il gruppo Poste Italiane ha previsto per i suoi clienti una sorta di extra cashback che si aggiunge al cashback di Stato. Poste Italiane, infatti, riconoscerà 1 euro aggiuntivo al 10% di rimborso previsto dal cashback di Stato e per un massimo di 10 euro giornalieri.

Come funziona?

Come si legge dal sito ufficiale di Poste Italiane, per ottenere il questo bonus aggiuntivo sarà necessario inquadrare il Codice QR presente negli uffici postali, nei negozi e tabaccai che accettano pagamenti con Codice Postepay.