Attualità

Test sierologici in Sicilia, sorprendono i risultati: molti i guariti senza saperlo

Test sierologici in Sicilia: risultati curiosi e sorprendenti emersi già dai primi test, che evidenzia un numero insolitamente alto di persone che hanno contratto il virus senza saperlo e sono già guarite.

I test sierologici, da poco avviati in alcuni comuni siciliani hanno riportato dei risultati sorprendenti. Stando a quanto riportato dal Giornale di Sicilia, è emerso che svariate decine di soggetti hanno contratto il virus e sono guarite senza rendersene conto. La percentuale più alta di guariti fantasma si concentrerebbe, tra laltro, nelle ex “zone rosse” di Agira e Troina.

Ad Agira, infatti, ben 112 persone su 500 sono risultate già in possesso degli anticorpi, rivelando di aver contratto il virus ma senza i sintomi legati all’infezione; a Troina, invece, i soggetti in possesso degli anticorpi sarebbero 26 su 900, il che confermerebbe che nel suddetto comune i contagi si siano concentrati soprattutto all’interno del focolaio dell’Oasi Maria Santissima.

Rimani aggiornato