Ricerca e Scienza

Covid-19, contagio anche attraverso gli occhi: lo rivela uno studio

occhio di donna
Secondo un recente studio dell'università di Singapore, gli occhi possono essere una via di ingresso del coronavirus.

Il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 continua ad essere oggetto di studio da parte di tutta la comunità scientifica. Secondo un recente studio studio, condotto dal gruppo dell’università di Singapore guidato da Yuin-Han Loh, gli occhi potrebbero rappresentare una via di ingresso del virus all’interno del corpo umano.

Il virus, dunque, penetra negli occhi mediante un gruppo di cellule della cornea e della congiuntiva che presentano un’alta concentrazione di Ace2. Si tratta di un recettore, presente anche nei polmoni e nel sistema respiratorio, che il virus utilizza per entrare nelle cellule dell’uomo. L’intera ricerca è al vaglio di tutta la comunità scientifica e deve essere sottoposta al processo di peer-review (revisione condivisa). Se questa notizia dovesse essere confermata, significa che potenzialmente devono essere messe in campo nuove misure di sicurezza.

Infatti, il virologo Carlo Perno dell’ospedale Niguarda di Milano, in merito a questa vicenda afferma che “vanno protetti anche gli occhi, con occhiali o visiere, soprattutto quando si è contesti in cui c’è il rischio di schizzi. I comportamenti di protezione individuali sono fondamentali per evitare il contagio“.

Università di Catania